Foto di Giovanni Colucci

Mariotti mantiene il comando del Campionato Invernale di Anzio Nettuno

Sport

slam
slam

Anzio/Nettuno- Flotta Roma. Ancora un week end penalizzata dal meteo per il XLVII Campionato Invernale di Anzio e Nettuno e per il Trofeo Lozzi J24, manifestazioni alle quali stanno partecipando una ventina di equipaggi della Flotta J24 di Roma. 

"Sabato le condizioni meteo non hanno consentito di svolgere le previste prove del Lozzi, il tradizionale Trofeo istituito in memoria dell'armatore e timoniere del J24 ITA 428 prematuramente scomparso e articolato su cinque giornate (un sabato al mese): il meteomar dava N 9- ha spiegato Gianni Riccobono -La Presidente del Comitato di Regata Livia Serafini è uscita insieme ai rappresentanti delle Flotte J24 e Platu per verificare se le condizioni sotto costa fossero più praticabili ma alle ore 12 il vento era ancora oltre i 25 nodi con raffiche oltre i 30." 

La classifica resta pertanto invariata (una sola prova all'attivo) con Ita 487 American Passage del Capo Flotta Roma Paolo Rinaldi (LNI Anzio) al comando, seguito da Ita 428 Pelle Rossa di Gianni Riccobono (CDVRoma) e da Ita 458 Enjoy 2 di Luca Silvestri (LNI Anzio). 

Il Trofeo proseguirà nelle giornate del 15 gennaio 2022, 12 febbraio e 12 marzo.

"Domenica invece condizioni meteo splendide.- ha proseguito Riccobono -Un sole stupendo, vento sempre da Nord ma d'intensità inizialmente intorno ai 10-12 nodi che poi è andata via via diminuendo fino a costringere il Comitato ad annullare le seconda prova alla fine della seconda bolina. La prima regata, invece, si è svolta regolarmente anche se con condizioni di vento molto variabili e con salti sia in direzione che in intensità che hanno messo a dura prova le capacità tattiche degli equipaggi. Alla fine, ad aggiudicarsi la prova valida come quarta tappa dell'Invernale di Anzio e Nettuno è stato ancora una volta il J24 del Centro Vela Altura Napoli ITA 416 La Superba timonato da Ignazio Bonanno: il forte equipaggio della Marina Militare ha condotto fin dall'inizio. Secondo si è classificato Arpione sempre della Marina Militare e affidato a Michele Potenza, e terzo il nostro Pelle Rossa. Quarto posto di giornata per Avoltore che con questo risultato mantiene il comando della classifica." 

Foto di Giovanni Colucci
Foto di Giovanni Colucci

La classifica provvisoria stilata senza scarto dopo le prime quattro prove disputate complessivamente vede, infatti, sempre al comando Ita 501 Avoltore armato dal decano della Classe, Massimo Mariotti, Capo Flotta dell'Argentario (CNVArgentario 18; 8,2,4,4) seguito ad un solo punto di distanza da Ita 428 Pelle Rossa di Gianni Riccobono (CDV Roma, 19; 6,3,7,3) e da Ita 358 Arpione (Sez. Vel.M.M.Anzio 22 punti; 3,8,9,2). 

Scende dal secondo al quarto posto Ita 447 Pellenera di Paolo Cecamore (CDV Roma, 23 punti 10,4,2,7) mentre, in netta rimonta, sale dalla decima alla quinta posizione Ita 416 La Superba che, dopo l'assenza nella prima giornata dell'Invernale, ha vinto tutte le prove disputate (MM, 24 punti dnc,1,1, 1).

Il XLVII Campionato Invernale di Anzio e Nettuno, organizzato da Circolo della Vela di Roma, Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, LNI sez. di Anzio, Nettuno Yacht Club, in collaborazione con Sezione Velica di Anzio della Marina Militare, Marina di Capo d'Anzio e Marina di Nettuno proseguirà nelle domeniche del 16 e 30 gennaio, 13, 26 e 27 febbraio e 13 marzo. 

Nell'ambito di questa edizione l'Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d'Italia presieduta da Luciano Baietti ha istituito lo speciale Trofeo challenge UNUCI Anzio-Nettuno J24 che sarà assegnato al primo J24 classificato al Campionato Invernale J24 di Anzio/Nettuno 2021-22.

PREVIOS POST
20 corsi di vela gratuiti per i giovani dal Comune di Fiumicino
NEXT POST
The Italian Sea Group: Tecnomar annuncia il varo di nuovo Evo120