Sul Lago Come al mare

Spareggio Dolphin al Cimento Invernale di Fraglia Desenzano

Sport

27/01/2022 - 13:13
slam
slam

Desenzano – Ecco l'ultimo atto del 30 Cimento Invernale di Fraglia Desenzano. Si corre domenica 30 gennaio. La manifestazione dal Club velico del presidente Stefano Loda viene corsa sotto l'egida della Federazione Italiana Vela con al via tutte le flotte dei monotipi lacustri, più il gruppo dell'Orc. Per skipper e scafi è un utile test prima di una lunga stagione che presenterà i tradizionali traguardi, nazionali e internazionali. In alcune delle varie classi in gara a Desenzano sarà un vero Match-Race come nella flotta dei Dolphin.

Le ultime prove iniziano con "Capovento" della famiglia dei "Gigi" Polettini in testa, ma nel punteggio affiancato dal "Baraimbo 2" di Imperadori e Razzi. Terzo è il "Joker" di Umberto Grumelli, quarto "Insolente" di Giò Perani e quinto N' do it di Francesco Crippa, di fatto il gruppo dei timonieri armatori. Nella flotta dei Surprise lo "Speedy" veronese di Bottacini-Balzanelli dello Yachting Club Torri è saldamente in testa, ben inserito anche nella doppio classifica Orc.

Il Meteor, carena olandese, vede primo lo skipper di casa Pier Antonio Acquaviva, quinta e prima nella Coppa delle dame Stefania Mazzoni della Canottieri Garda Salò. La Orc generale, di fatto la MiniAltura (che vivrà sul Garda il Campionato Italiano Assoluto a Gargnano), vede davanti a tutti l'Ufetto 22 "Dolce Vita" di Alessandro Archetti. Dopo il Cimento toccherà il 6 febbraio alla "Autunno Inverno" della Canottieri Garda con il Protagonist 7.5. Mentre il 12 febbraio si tornerà a Desenzano con il Gel Laser per tutte le derive.

PREVIOS POST
Al Mercury Verado 600 il premio innovazione European Powerboat of the Year
NEXT POST
Buona la prima per Meteorsharing Academy con Zennaro e Tuchtan