La 55° Tridentina del Garda e' di Twister e 10 & Lode

La 55° Tridentina del Garda e' di Twister e 10 & Lode

Sport

10/04/2022 - 20:40
slam
slam

Più di trenta imbarcazioni per il 55° Trofeo Tridentina per la flotte Orc, Dolphin, più una veleggiata per gli appassionati. Una prova di Long Distance, due regate tra le boe, questo è stato il programma messo in scena dalla Fraglia Desenzano, l'egida della Federazione Italiana Vela, la regia in acqua del Giudice Mino Miniati. Tra i Dolphin tornano a vincere quelli di "Twister-Sterilgarda" con la famiglia Bocchio e lo skipper Mattia Gigi Polettini (Fraglia Desenzano) che si aggiudicano anche il Trofeo Flavio Visconti. I "Twisters" salgono sul podio in compagnia del "Joker" di Umberto Grumelli (primo timoniere-armatore) e del "Prof" di Brambilla e Villa con al timone Stefano Ziglioli.

Quarto è "Insolente" di Giò Perani e quinto "Baraimbo 2" di Giò Pizzatti, penalizzato dal ritiro in gara 3 per un'avaria al Gennaker quando era in testa; seguono Ferrari, Crippa, Bonatti, Garrini, Giroli e Sabella. La Orc generale vede la vittoria del salodiano Giorgio Noleppi (Canottieri Garda) con "10 e Lode", barca che si candida tra gli outsider dell'Italiano Minialtura del mese di maggio a Gargnano. Secondi sono i veronesi di "Antigraffio" con Luca Bezzan (Fv Peschiera), terzo il J92s "Il Commenda" di Sandro Vinci, primo nella graduatoria R. Il trofeo Tridentina per la prova "Lunga" è andato al "Eavle" del veronese Luca Cattozzi. La Veleggiata pur senza classifica ha visto primo sul traguardo il "Mangiafuoco Again" di Aureliano Casuccio (Fraglia Desenzano). Ora le flotte monotipo e Orc risaliranno il lago con altre regate ed altrettante sfide.

PREVIOS POST
Dario Levi trionfa nei Melges 20 e Mario Aquila nel Melges 14
NEXT POST
Ufo22, Whatever vince la prima tappa della TurboCup