La seconda tappa del Ranking Nazionale ad Arco in Trentino

La seconda tappa del Ranking Nazionale ad Arco in Trentino

Sport

Da RS Aero
22/04/2022 - 16:43
slam
slam

In concomitanza con la seconda tappa del Campionato italiano Open Skiff ad Arco i prossimi 23, 24 e 25 aprile si daranno appuntamento le promesse della vela della classe RS Aero per la II del Rainking Nazionale di categoria.

Non si tratta di una casualità – spiega Guido Sirolli, presidente della classe italiana Open Skiff e RS Aero – perché come classe nazionale proviamo ad accompagnare i nostri atleti verso un percorso di crescita e di maturazione agonistica.

L’RS Aereo resta, infatti, il cambio di classe più naturale per i timonieri provenienti dagli scafi veloci degli Open e spesso anche un passaggio vincente.

I 27 atleti iscritti provengono dai Circoli italiani di Arco, Roma, Procida, Sulcis e Lampedusa e dai circoli stranieri di Germania, Irlanda e Svizzera.

Per cinque tesserati Open Skiff ci sarà inoltre l’occasione di gareggiare a bordo degli RS Aero grazie alla collaborazione instaurata dalla Classe Italiana con l’importatore di queste imbarcazione Pietro Negri, che ha di fatto consentito la disponibilità di barche destinate alla prova.

Il Lago di Garda, dunque, si colorerà delle vele bianche di questa categoria con partenze e arrivi condivisi con le prove degli Open Skiff, ma percorsi e regole distinte.

Mentre, infatti, per gli Open Skiff si farà ricorso all’appendice UF, le prove degli RS Aero si svolgeranno applicando il disciplinare standard con regola 42 in acqua per il controllo del pompaggio e proteste a terra.

Ad Arco gli atleti RS Aero troveranno una bellissima accoglienza – spiega ancora Guido Sirolli – perché questo è uno dei Circoli, insieme a Rimini e al circolo del Lago d’Iseo, che ha maggiormente creduto in questa importante evoluzione e in questa imbarcazione.

All’appuntamento di Arco saranno presenti oltre a Guido Sirolli, la segretaria della classe, Laura Pennati, e il responsabile tesseramenti, Gianfranco Muolo.

PREVIOS POST
TecnoRib al Palma Boat Show con la spring preview del Pirelli 50
NEXT POST
Regate di Primavera: il vento forte annulla la prima giornata