Podio Corinthian Rimini

Podio Corinthian Rimini

Stenghele di Pietro Negri vince l'Act3 della RS21 Cup Yamamay

Sport

13/06/2022 - 11:40
advertising

Sorride a Pietro Negri l’Act3 della “RS21 Cup Yamamay” di vela disputato in Adriatico nelle acque di Rimini. L’armatore di “Stenghele”, timonato da Giovanni Meloni (con Niccolò Bianchi e Camilla Cordero di Montezemolo a completare il team), ha infatti vinto anche la tappa romagnola, con l’impeccabile regia dello Yacht Club Rimini, andando a conquistare cinque delle otto prove disputate con vento in calando e onda formata.

Una conferma che l’Open “Stenghele” (Circolo Vela Torbole) sarà la barca da battere nella corsa alla conquista della “RS21 Cup Yamamay” giunta ormai alla rush finale con gli ultimi due Act a Malcesine (29- 31 luglio) e dal 30 settembre al 2 ottobre, Puntaldia in Gallura.

A Rimini non c’è stato nulla da fare soprattutto per il defender “Beyond Freedom” di Gianluca Grisoli intenzionato a fermare la corsa del rivale ingaggiando anche l’esperto bergamasco Andrea Felci (oltre ad Andrea Casale e Federica Salvà). Con due vittorie parziali e buoni piazzamenti Grisoli ha però centrato la piazza d’onore. Ora fra i due, nella classifica complessiva per la conquista della “RS21 Cup Yamamay”, ci sono dieci punti di differenza e la lotta sarà entusiasmante.

Podio Open Rimini
Podio Open Rimini

In Adriatico il terzo gradino del podio è andato ad Andrea Battistella con “Diva Next Generation” grazie ad una serie di ottimi piazzamenti e a un team di prim’ordine di cui facevano parte l’olimpionico sloveno Karlo Hmeljak, Vid Jeranko e Francesco Gabbi. Andrea ha “vinto” però la sfida in famiglia con il padre Ferdinando, piazzatosi al sesto posto con “Diva Originals”.

Da citare anche il successo parziale per “Gioia” di Carlo Brenco con Olga Fregni, Matteo Ivaldi, Nicolas Dal Ferro e Carlo Fracassoli (4° in classifica). Positivo il debutto di Gabriele Benussi su “Torpyone” di Edoardo Lupi che ha permesso al team di salire al terzo posto nella classifica generale della “RS21 Cup Yamamay”.

Benussi, tra l’altro, ha espresso giudizi molto positivi sulla classe RS21: «La RS21 – ha detto Benussi – è una barca performante in tutte le condizioni di vento. Mi ha stupito poi il fatto che dopo un solo anno dal lancio abbia già un numero considerevole di armatori. Penso che con altre classi di monotipo di queste dimensioni in crisi la RS21 possa diventare la classe Top per il futuro con nuovi armatori che si faranno avanti».

Flotta 3 RS21
Flotta 3 RS21

E dagli Open passiamo ai Corinthian (velisti di Gruppo 1, non professionisti) dove il successo è andato, con una regata d’anticipo, a “Code Zero Sailing Team”  di Vincenzo Liberati con Matteo Pilati, Matteo Barison e Francesco Rampazzo. Un successo importante che rafforza il primo posto nella classifica di coppa portando a 14 punti il divario su “Stick’N Poke” di Federica Archibugi tra l’altro protagonista di un sorprendente secondo posto assoluto in prova uno. Terzo gradino del podio a Rimini per “Frizzo” di Stefano Righini.

Da rimarcare che Liberati si è tolto anche la soddisfazione di essere nella “top ten” degli Open nella “RS21 Cup Yamamay”: infatti con 80 punti è addirittura al quinto posto a soli tre punti dal quarto.

Ma ecco la classifica dell’Act3 di Rimini (con uno scarto): 1. “Stenghele” (Pietro Negri - Cv Torbole Tn – 1/2/1/1/5/1/(9)/1 i piazzamenti); 2. “Beydon Freedom” (Gianluca Grisoli - Cnam Alassio -3/1/4/2/1/2/(8)/3); 3. “Diva Next Generation” (Andrea Battistella – Uv Maccagno Va – 7/(9)/2/3/3/3/3/5); 4. “Gioia” (Carlo Brenco – Cv Malcesine Vr – 8/4/3/4/9/5/1/(11)); 5. “Torpyone” (Edoardo Lupi - Varazze Club Nautico –4/5/5/5/4/8/(16)/7); 6. “Diva Originals” (Ferdinando Battistella – Uv Maccagno Va – 5/3/(14)/8/8/4/10/2); 7. “Asante Sana” (Claudio Dutto – Lni Riva del Garda Tn – 10/7/6/7/(10)/2/7/2/10); 8. “Code Zero Sailing Team” (Vincenzo Liberati - CN Sanbenedettese – 6/8/8/7/(12)/6/7/9 – 1° Corinthian); 9. “Dream Team” (Giacomo Vernocchi – Yc Rimini – 12/13/11/11/6/(14)/4/4); 10. “Stick N’Poke” (Federica Archibugi - Sef Stamura An – 2/14/10/(15)/11/9/11/8 – 2° Corinthian); 11. “Reset” (Roberto Iorio – Lni Mandello – 9/6/15/6/7/(16)/12/14); 12. “Frizzo” (Stefano Righini – Compagnia Vela Venezia – 11/15/12/12/10/(17)/5/6 – 3° Corinthian); 13. “Dark And Stormy” (Liam Willis – GBR – 15/10/7/14/(16)/10/15/12); 14. “Brezzolina” (Luigi Stoppani - Yc Costa Smeralda – (17)/16/16/9/15/11/6/13); 15. “Hidrogeno 21” (Davide Casetti - Lni Mandello Lario – 13/11/12/12/13/12/(17)/16); 16. “Spitfire” (Michele Voghi - Canottieri Domaso – 14/12/9/13/14/(15)/13/15); 17. “Jm” (Marco Valerio Mattiello - Marina Lobra Na – 16/17/13/16/(17)/13/14/17).

Partenza 6
Partenza 6

Il podio Open della “RS21 Cup Yamamay” dopo gli ACT 1, 2 e 3: 1. “Stenghele” (Pietro Negri) p. 19; 2. “Beydon Freedom” (Gianluca Grisoli) p.29; 3. “Torpyone” (Edoardo Lupi) p.59.

Il podio della Corinthian dopo gli ACT 1, 2 e 3: 1. “Code Zero Sailing Team” (Vincenzo Liberati) p.80; 2 “Stick N’Poke” (Federica Archibugi) p.94; 3. “Frizzo” (Stefano Righini) p.136.

La stagione, che porterà all’assegnazione della “RS21 Cup Yamamay”, prevede in tutto 5 Act in altrettante tappe:  dopo Porto Ercole, Sanremo e Rimini sarà la volta, come già anticipato, di Malcesine (29- 31 luglio) e dal 30 settembre al 2 ottobre, Puntaldia in Gallura dove verrà assegnato anche il titolo italiano.

I partners della stagione 2022 degli RS21, oltre al già citato Yamamay come title-sponsor, sono: main-sponsor Hotel Serena; Gold sponsor: Guglielmi Rubinetterie, Negrinautica e Code Zero Digital; Silver sponsor: Gottifredi Maffioli, Biova Beer e A Buon Rendere; Partner for sustainability: One Ocean Fondation e UP2You; Official supplier: Free Ride Cosmetics, Rivelami, Forti Oggetti e Sailmon.

Partenza 7
Partenza 7
advertising
PREVIOS POST
Renovit realizzerà 10 MW di impianti fotovoltaici per Fincantieri
NEXT POST
Barcolana è online con un nuovo sito web