ClubSwan Racing giocherà un ruolo centrale nella celebre Copa del Rey

ClubSwan Racing giocherà un ruolo centrale nella celebre Copa del Rey

ClubSwan Racing giocherà un ruolo centrale nella celebre Copa del Rey

Sport

29/07/2022 - 08:06
advertising

La flotta monotipo ClubSwan Racing sarà una delle protagoniste della 40a edizione della prestigiosa regata reale spagnola, la Copa del Rey, che si terrà dal 1 al 6 agosto.

Un totale di 32 Swan One Design gareggerà nelle classi ClubSwan 36, ClubSwan 42 e ClubSwan 50, mentre altri sette performance cruiser Swan, tra cui il nuovissimo Swan 58, hanno il potenziale per eccellere in due delle classi a rating in cui è suddivisa la manifestazione.

L'evento altamente competitivo che si tiene nella baia di Palma è uno dei momenti salienti della stagione agonistica del Mediterraneo e, come lo stesso circuito ClubSwan Racing, attrae velisti professionisti di livello mondiale insieme ad appassionati ed entusiasti velisti dilettanti.

Ospitata dall'esclusivo Real Club Náutico de Palma (RCNP), la Copa del Rey è il penultimo evento del circuito The Nations League, e vedrà non meno di 13 nazioni rappresentate.

"Sapere che ClubSwan Racing giocherà un ruolo così importante nella Copa del Rey, è una sensazione molto appagante", ha affermato Federico Michetti, Head of Sport Activities di ClubSwan Racing. "È una regata fantastica con un'organizzazione superba, regate competitive e un divertente programma sociale a terra. Siamo felici di esserne parte".

Il presidente dell'RCNP Emerico Fuster, conferma: "Tutti noi del Real Club Náutico de Palma abbiamo lavorato duramente per garantire che la Copa del Rey potesse mantenere il suo posto speciale nel calendario delle regate del Mediterraneo. Con più di 100 team provenienti da 20 paesi diversi, credo che ci siamo riusciti.

"ClubSwan Racing gioca un ruolo importante in questo risultato e non vediamo l'ora di dare il benvenuto a tutti gli armatori e gli equipaggi a quella che sarà, sicuramente, una regata da ricordare".

In quanto club organizzatore, il RCNP sarà la sede di molti degli eventi sociali che sono parte integrante della Copa del Rey, con la terrazza che farà da cornice a una serie di concerti per tutta la settimana e un cocktail party dedicato agli armatori giovedì 4 agosto.

Sabato 6 agosto, invece, si terrà a Ses Voltes, uno spazio unico ai piedi della cattedrale gotica di Palma, la cerimonia di premiazione conclusiva, che sarà presieduta da Sua Maestà il Re Felipe VI.

In acqua, la classe ClubSwan 50, composta da 14 team, sarà la più grande delle flotte One Design a marchio Swan, con Earlybird di Hendrik Brandis che senza dubbio cercherà di fare meglio del suo secondo posto al recente Swan One Design Worlds di Valencia.

Per l’equipaggio di Olymp, tedesco con sede a Palma, la Copa del Rey è effettivamente una regata di “casa”. L’armatore, Mark Bezner, ha dichiarato: "Mallorca, e soprattutto Palma, è essere come a casa, quindi gareggiare qui potrebbe darci un vantaggio.

"Abbiamo regatato l'ultima volta al Sardinia Challenge, quindi sappiamo quanto può essere competitiva la classe ClubSwan 50 e speriamo di offrire una buona prestazione e anche divertirci".

Anche la classe ClubSwan 42 è ben rappresentata alla Copa del Rey, con 10 barche sulla linea di partenza tra cui Nadir di Pedro Vaquer, che cercherà di bissare la vittoria che gli è valsa il titolo allo Swan One Design Worlds.

"Ci siamo impegnati molto e ci siamo allenati nei Mondiali, anche se è stata una gara molto combattuta a dispetto du quanto mostrano i risultati finali", ha detto Vaquer. "I nostri rivali saranno molto competitivi alla Copa del Rey, quindi dovremo essere di nuovo al top. Ad ogni modo sarà sicuramente divertente".

La super competitiva e tecnologicamente avanzata classe ClubSwan 36, composta da 8 equipaggi, fornirà senza dubbio un'altra masterclass nelle regate, basti pensare ai Mondiali decisi sul filo del rasoio quando ben quattro imbarcazioni sono arrivate alla regata finale con un solo punto di distanza.

Black Seal di Richard Thompson, che gareggia per la bandiera di Guernsey, cercherà di dare filo da torcere ai suoi avversari, ricordando la netta vittoria durante lo Swan Sardinia Challenge, a inizio giugno, dove ha dimostrato tutto il suo potenziale.

"La Copa del Rey è un evento molto prestigioso e lavoreremo sodo per replicare il successo ottenuto in Sardegna", ha affermato Thompson. "Non ci facciamo illusioni sul livello di competizione che affronteremo, ma questo è parte del motivo per cui siamo nella classe e daremo il massimo".

Le regate de La Copa del Rey iniziano lunedì 1 agosto e dureranno fino al 6.

advertising
PREVIOS POST
MM: le campagne d’istruzione per il personale in pieno svolgimento
NEXT POST
Fratelli Cremona impegnati nel Campionato Mondiale di Motonautica F250