ZAR 79SL

ZAR 79SL

ZAR Formenti al Salone Nautico di Genova 2019 con le sue anteprime mondiali

Battello pneumatico

22/07/2019 - 17:49
advertising

Anche quest’anno ZAR FORMENTI presenzierà al Salone Nautico Internazionale di Genova con la gamma dei suoi battelli più richiesti e con delle novità, sia nei modelli che negli accessori. Nel grande stand al Padiglione B terreno e nello specchio d’acqua prospiciente saranno esposti 22 mezzi, di cui 6 disponibili per concessionari e clienti per i test di navigazione equipaggiati con motori Suzuki.
Tra i battelli proposti all’interno dello stand spiccano i modelli accessoriati con le novità di questo Salone:

ZAR 95 SL: l’ammiraglia della linea Sport Luxury verrà presentata dotata di Hard-top in vetroresina, per l’occasione provvisto di tendalino a sfilo elettrico (quest’ultimo opzionale rispetto alla versione manuale). L’accessorio potrà essere montato sia sullo ZAR 95 SL che sullo ZAR 85 SL, e potrà essere istallato in aftermarket su entrambi i modelli.

ZAR 79 SL Plus: altra novità 2019 è la nuova consolle disponibile sullo ZAR 79 SL Plus, caratterizzata da un vano spazioso, rifinito al suo interno, con possibilità di installare un WC marino con lavandino e oblò per illuminazione e areazione.

Altri modelli esposti all’interno del Padiglione saranno: ZAR ZF0 (bollicine) - ZAR ZF3 - ZAR 53 Classic Luxury - ZAR 65 - ZAR 49 SL - ZAR 59 SL - ZAR 85 SL
Novità anche per la linea ZARmini, che sarà presentata con un nuovo design nei modelli presentati: ZAR mini Air 9 - ZAR mini Rib 8 Light - ZAR mini Rib 10 DL - ZAR mini Rib 12 DL - ZAR Lux 12 - ZAR Lux 13

Gli ultimi due modelli elencati, ZAR Lux 12 e 13, si differenziano dagli ZARmini già conosciuti per una maggiore presenza di accessori e per un design più accattivante. Presentano come equipaggiamento standard una seduta per il pilota che diviene parte della struttura fissa (negli ZARmini consolle e seduta sono modulabili e customizzabili), una consolle con una seduta laterale e un grande gavone di prua. Il rivestimento del pagliolo in EVO e la scaletta sono anch’essi parte dell’equipaggiamento standard, e così anche la cuscineria di poppa. La struttura in alluminio consente una leggerezza ed una maneggiabilità uniche.

Anche i nuovi modelli ZARmini si rifaranno, per design, alla linea LUX.
In banchina, sarà presente lo ZAR 43 Classic Luxury, mentre clienti e giornalisti potranno eseguire dei test sui modelli sotto elencati e motorizzati Suzuki.
ZAR 95 SL (2 x 350 cv) - ZAR 85 SL (2 x 250 cv) - ZAR 75 (300 cv) - ZAR 61 (175 cv) - ZAR 59 SL (150 cv) - ZAR 57 (150 cv)
Una scelta, quella dell’azienda di Piero e Luca Formenti, che per questo Salone nautico decide di rinnovarsi, puntando al dettaglio e sviluppando nuove idee senza per questo dimenticare una tradizione decennale, che si riconferma nella proposta di modelli ormai entrati nella storia del brand di Motta Visconti.

PROJECT-TEAM
Styling and deck development: Carlos Vidal - Naval architecture: Francesco Ambrosini - Technical Project Manager: Luca Formenti - General Project Manager: Piero Formenti

ZAR 95 SL Project Team
Lunghezza: 9,60 mt - Larghezza: 3,30 mt - Diametro tubolari: 0,60 mt - Compartimenti: n. 6 - Portata persone: n. 16 - Potenza min: 350 cv / kW 257 - Potenza consigliata: 500/600 cv / kW 367/441 - Potenza massima: 700 cv / kW 515 - Lunghezza gambo: XL (bimotore) – XXL (Monomotore) - Certificazione: Cat. C ( B a richiesta)

ZAR 79 Sport Luxury
Lunghezza: 7,80 mt - Larghezza: 2,86 mt - Diametro tubolari: 0,58 mt - Compartimenti: n. 6 - Portata persone: n. 14 - Potenza massima applicabile: 300 cv. 224 kw - Potenza consigliata: 150/250 cv 114/184 kw - Potenza minima consigliata: 130 cv 96 kw - Certificazione: Cat. C

LUX12:
Lunghezza: 3,50 mt - Larghezza: 1,90 mt - Diametro tubolari: 0,49 mt - Peso: 138 kg - Portata persone: n. 5 - Potenza massima: 40 cv – gambo L

LUX13:
Lunghezza: 3,90 mt - Larghezza: 1,91 mt - Diametro tubolari: 0,49 mt - Peso: 148 kg - Portata persone: n. 6 - Potenza massima: 50 cv – gambo L

advertising
PREVIOS POST
Motonautica: successo anche in Gara 2 per Abu Dhabi 4
NEXT POST
Mondiale X-Cat, buon esordio per il Team Hi-Performance Italia