Achab e Insolente nella Winter Cup del Garda a Gargnano

Achab e Insolente nella Winter Cup del Garda a Gargnano

Sport

27/02/2022 - 19:10
slam
slam

Seconda tappa sul Garda lombardo per la "Winter Cup", il Campionato Invernale del Circolo Vela Gargnano, che ha, in verità goduto, di una bella giornata primaverile. In mattinata un Pelèr aggressivo (il classico vento da Nord) ha ritardato la partenza, avvenuta con il giro d'aria da Sud nel primissimo pomeriggio. Subito il via a due belle prove che il Club organizzatore ha voluto dedicare a Lorenzo Magrograssi, storico velista lacustre (Campione Italiano FD nel 1968), scomparso la scorsa settimana.

Nelle regate la somma dei due piazzamenti ha portato sulla vetta di giornata "Achab-Azimut" (Cv Gargnano), la barca della famiglia Nassini con Luca alla barra del timone, anche primo timoniere armatore. Un secondo ed un primo i piazzamenti. Secondo è l'inedito, ma agguerrito equipaggio del "Chinook" (Cv Gargnano) di Franzoni, a bordo Matteo Giovanelli e Paolo Virgenti, da qualche mese uno dei costruttori di questa carena visto che ha trovato lavoro proprio alla Maxi Dolphin di Erbusco.

Terzo è Giovanni Perani che con il suo "Insolente" (Fraglia Desenzano) aveva vinto la prima manche. Segue il bravo e appassionato Francesco Crippa di N'do it. Poi ci sono le barche di Paolo Cattaruzzi, Costa, Bizzarri, Ferretti, Maria Gallotti e Anna Gaia. La Winter gargnanese aveva visto primo, in occasione di gara 1, in contemporanea con il Trofeo dell'Odio dell'ottobre 2021, il "Twister" di Polettini-Bocchio, assente nel Day 2, secondo Giovanni Perani, terzo Luca Nassini.

La classifica provvisoria vede così ora primo "Insolente" di Perani davanti a Nassini (ma con lo stesso punteggio), terzo Crippa. Lo spareggio finale è affidato alle ultime due giornate in contemporanea con il Trofeo Roberto Bianchi del 18-19 marzo con tutte le flotte dei monotipi e Orc Mini Altura, quella flotta che il 20-22 maggio correrà sempre sul Garda di Gargnano il Campionato Italiano Assoluto Mini Altura 2022.

PREVIOS POST
Prima tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder Joy of Moving
NEXT POST
Canottieri Garda Salò vince la Venice Invitational Carnival Race