Il Vivila Sailing Team nella vela d’altura

Vivila Sailing Team alla 47^ edizione della Regata dei Due Golfi

Sport

28/04/2022 - 11:15
slam
slam

La squadra Agonistica dell’Asd Vivila Sailing Team partecipa alla 47^ edizione della Regata dei Due Golfi che apre il circuito Narc 2022 e si classifica in terza posizione nel Gruppo 1 Crociera-Regata.

Le 5 prove a bastone si sono disputate a Lignano nei giorni 23-24 e 25 Aprile affrontando condizioni meteo variabili che hanno permesso agli equipaggi di confrontarsi su un campo di regata avvincente e competitivo. Il Team di Harahel - GS40Race guidato da Boscolo Andrea è
soddisfatto della sua partecipazione e del risultato ottenuto sfidandosi con imbarcazioni ed equipaggi di alto livello.

Le parole del Presidente dell’Asd Celeprin Gianluca: “L’impegno che questi atleti stanno dedicando a questo stupendo sport sta dando i giusti frutti, complimenti alla squadra per la voglia di mettersi in gioco, per l’affiatamento raggiunto e la passione
dimostrata. Sono fiero dello spirito che hanno trovato nell’Associazione che da sempre ha lo scopo di formare nuovi velisti ed avvicinarli al mondo della vela d’altura”.

Il Vivila Sailing Team nella vela d’altura
Il Vivila Sailing Team nella vela d’altura

Un ringraziamento particolare da parte del Team allo Sponsor Pradal S.r.l che supporta la squadra nella realizzazione di un progetto importante per garantire una migliore performance ed efficenza dell’imbarcazione.

Harahel e Sonia, i 2 GS40Race del Vivila Sailing Team, saranno entrambe presenti alle prossime regate valide come prove del Campionato Italiano d’Altura. In partenza domani, Venerdì 29 Aprile La200 di Caorle, che vedrà protagoniste le due imbarcazioni Grand Soleil 40 Race,
Harahel in equipaggio con gli allievi dei Percorsi Sportivi e Sonia in X2 con la coppia già rodata alla 100 Miglia Adriatica del 2021, Gianluca Celeprin e Lara Piva.

Il Vivila Sailing Team nella vela d’altura
Il Vivila Sailing Team nella vela d’altura
PREVIOS POST
RAN 630: Line Honours per TestaCuore Race di Ciciriello
NEXT POST
Prima edizione della Fiera Nautica di Sardegna: un successo