Il DutchCraft 56

Il DutchCraft 56

Il Dutch Craft 56 al Cannes Yachting Festival 2019 

Barca a motore

15/07/2019 - 17:12

- Il 56 piedi più completo oggi sul mercato 
- Disponibile nelle versioni open e cabin
- Massima versatilità e vita a bordo senza pensieri
- Debutto mondiale al Cannes Yachting Festival 2019 (posizione da definire)
- Design e ingegnerizzazione in-house – interamente realizzato in Olanda 
- DutchCraft è un marchio di proprietà di SG b.v., di cui fa parte anche Zeelander Yachts

Il Dutch Craft 56 si prepara al suo debutto mondiale previsto al prossimo Cannes Yachting Festival (Settembre 10-15). Il primo innovative modello del cantiere olandese – che è stato soprannominato “il 56 piedi più completo” – è l’ideale per gli armatori che cercano la massima versatilità. 
 
Il 17 metri Dutch Craft 56 ha tutto per essere uno yacht per esplorazioni, accogliere un gran numero di toys, diventare uno sport fisher o un party boat, fino a diventare un confortevole family cruiser o un support vessel. Gli armatori posso rilassarsi tranquillamente sapendo che il loro yacht permetterà loro di fare qualunque cosa, dall’ospitare un elegante festa a Miami a esplorare le remote isole del Pacifico del Sud. Questo yacht offre il massimo del divertimento unito a un design minimalista e a una manutenzione priva di stress. 

Azienda a conduzione familiare,Dutch

Craftèdi proprietà di SG, del quale fa parte anche Zeelander Yachts,il famoso costruttore olandese di sport cruiser dagli eleganti profiliche richiamano i classici New York fast commuter.Gli yacht Zeelander hanno ottenuto il successo grazie al loro stile senza tempo e agli straordinari livelli di comfort nella loro categoria.

L’esperienza, l’abilità costruttiva e gli investimenti di Zeelander sono naturalmente alla base del design e della produzione di ogni DutchCraft, lasciando alcontempo libertà al più giovane marchio di definire sé stesso.

TRE PONTI, SCELTE INFINITE

Il Dutch Craft 56ha un fascino fresco e semplice, con linee pulite e un look robustosupportato dalla superiore qualità costruttiva e nautica olandese. I clienti hanno adisposizione un gran numero di opzioni e customizzazioni del ponte.

Per quanto riguarda il designe la costruzione dei suoi yacht, DutchCraftvuole che sianofacili da pulire e da mantenere, senza contare che hannocosti di manutenzione più bassi rispetto ai modelli equivalenti presenti sul mercato. L’obiettivo finale: regalare agliarmatori una esperienza “easy boating”,anno dopo anno. Lo si può vedere in un gran numero di dettagli, dal ponte in composito (al posto del teak, che necessita di continuamanutenzione) fino agli storage extralarge posizionati in modo da essere facilmente raggiungibili.Lo spazioso flybridg e presenta un grande tavolo da pranzo, con sedute che si trasformanoin un ampio sun pad. Sono previsti un mobile bar e una postazione di navigazione con doppia seduta. Il ponte principale ha un ulteriore tavolo da pranzo, un wet bar, latimoneria con doppia seduta e grandi prendisole a prua per rilassarsi all’ancora o godere diuna prospettiva entusiasmante in navigazione.

In totale, ci sono fino a 36 posti a sedere per gli ospiti. Sul ponte inferiore sono previsti alloggi perotto ospiti, inclusa una cabina master a tutto baglio.La grande area di poppa a pelo d’acqua si presta a un gran numero di utilizzi: da piattaforma per la pesca a spazio per socializzare potendo ospitare giochi e moto d’acqua. Ai lati, due grandi panche celano gavoni per accogliere le attrezzature dei giochi d’acqua:un’opzione praticamente mai vista su yacht di questa dimensione.

L’ECCELLENZA TECNICA

Il Dutch Craft 56 può raggiungere una velocità massima di 40 nodi,mantenendosempre una navigazione confortevole per gli ospiti grazie al disegno della carena ad alte prestazioni che fende perfettamente le onde.I team di design e ingegnerizzazione delcantiere hanno potato perl’utilizzo diresina vinilestere in fibra di vetro per carena esovra struttura, con costruzione in infusione e anima in PVC.Con una lunghezza fuoritutto di17 metri(56piedi),il Dutch Craft 56 ha un baglio Massimo di 5 metri (16,7 piedi) e un pescaggio di poco superiore a 1 metro (3,8 piedi), che siginifica poter navigare praticamente ovunque, anche in acque basse. Gli armatori possono scegliere tra motori Volvo Penta IPSo  jetCummins

 

advertising
PREVIOS POST
Forte impatto tra Maserati Multi 70 e un grosso oggetto galleggiante
NEXT POST
Frauscher 740 Mirage Air: una novità elettrica