13 gennaio 2022 su Rai Sport alle ore 22.20, la grande vela italiana

Su Rai Sport alle ore 22.20 un anno di grande vela italiana

Sport

Da Rai
14/01/2022 - 13:07
slam
slam

Roma, 13 gennaio 2022 - Il bilancio tutto da incorniciare della stagione appena conclusa per la vela agonistica azzurra. Dalle emozionanti prestazioni di Luna Rossa in Coppa America ad Auckland, in Nuova Zelanda, con la vittoria della Prada Cup, al Vendée Globe, il giro del mondo in solitario senza scalo nè assistenza di Giancarlo Pedote, navigatore fiorentino, protagonista del miglior risultato di sempre ottenuto da un’ italiano nella regata d’altura più dura e impegnativa da affrontare. Fino alla storica medaglia d’oro di Ruggero Tita e Caterina Banti, alle Olimpiadi di Tokyo 2020, nella funanbolica classe Nacra 17. Tutto questo nella puntata d’inizio anno de “L' Uomo e il Mare”, la consueta Rubrica Rai riservata al mare, alla vela e ai suoi personaggi, curata e condotta come sempre da Giulio Guazzini, in onda questa sera alle 22.20 su RaiSport + HD ( canale 57 del Digitale Terrestre ). In apertura l’intervista esclusiva con il presidente della FIV (Federazione Italiana della Vela) Francesco Ettorre che a Genova ha firmato un accordo di partnership con One Ocean Foundation. Le voci di Riccardo Bonadeo, presidente e di Jan Pachner, segretario Generale, convinti di quanto sia importante mobilitare i giovani per la tutela dell’ambiente marino e dunque per il futuro del nostro Pianeta Oceano.

Dulcis in fundo, le affermazioni fantastiche delle classi olimpiche ai mondiali in Oman con la vela giovanile sui gradini più alti del podio.Il racconto di una realtà singolare, l’esempio di un Paese dalla cultura antichissima che con lungimiranza ha voluto investire sul mare e lo sport. La vela, come attività riservata ai giovanissimi, alle donne in particolare, esempio di un’autentica emancipazione e riscatto sociale.

PREVIOS POST
Concorsi Marina Militare, aperto il bando per l'Accademia Navale
NEXT POST
Grande successo per Cantiere delle Marche: venduto Acciaio 130