E1 World Championship nomina Sparco Fornitore ufficiale di accessori tecnici

E1 World Championship nomina Sparco Fornitore ufficiale di accessori tecnici

E1 World Championship nomina Sparco Fornitore ufficiale di accessori tecnici

Sport

22/06/2023 - 16:05

Il primo campionato mondiale di barche a propulsione elettrica continua a realizzare attorno a sé una famiglia di partner all'avanguardia, come dimostra la recente nomina di Sparco a "Fornitore ufficiale di accessori tecnici" per sviluppare gli accessori da corsa per la RaceBird, tra cui il sedile, la cintura di sicurezza e il poggiapiedi.

Quando la flotta delle RaceBird scenderà in acqua per la prima stagione di gare tra barche a propulsione elettrica, gli eleganti motoscafi con foil offriranno ai piloti le migliori prestazioni al mondo grazie a Sparco. Grazie a un impegno di oltre 45 anni nella ricerca e sviluppo, alla ferma volontà di trovare sempre il vantaggio competitivo in ogni prodotto, alla passione e all'esperienza, l'azienda italiana Sparco è il partner ideale per E1 e SeaBird, che stanno sviluppando le RaceBird per competere nel campionato.

Bilanciando sicurezza in navigazione e classe, i sedili da corsa su misura Sparco, le cinture di sicurezza e i sistemi di sgancio rapido ottimizzeranno la velocità e il comfort, garantendo al contempo i più alti standard di salvaguardia per i piloti di entrambi i generi delle RaceBird.

E1 ha scelto i prodotti tecnici più innovativi per equipaggiare le sue RaceBird, tra cui Sparco EVO CARBON X, un particolare sedile che combina la ricerca della migliore ergonomia e del comfort del pilota con le esigenze di manutenzione e gestione delle attrezzature tecniche in condizioni estreme.

Questo sedile è caratterizzato da un guscio in carbonio ultraleggero e da un innovativo rivestimento in tessuto idrorepellente appositamente progettato e sviluppato per le gare di motonautica. Il comfort dei piloti è garantito anche dalla presenza di cuscini ergonomici in memory foam approvati dalla FIA, in grado di mitigare l'effetto dell'onda, assorbendo urti e vibrazioni durante le gare della E1.

Le imbragature di sicurezza Sparco Formula H-7 assicurano affidabilità e duttilità e dispongono di un sistema di cinture di sicurezza a 6 punti con fettuccia da 2'' su entrambe le spalle e cinghie addominali specifiche per sistemi FHR (Forward Head Restraint) con regolatori in acciaio leggero. Una fibbia in alluminio ultraleggero fissa poi tutte le cinghie, secondo la filosofia che ha portato Sparco a realizzare le cinture di Formula 1 più leggere, che vengono usate dai Team Red Bull e McLaren.

Grazie alla vasta esperienza nella tecnologia della fibra di carbonio, Sparco è fornitore di fiducia di Alfa Romeo, AMG, Aston Martin, Audi, Bentley, Bugatti, Ferrari, Koenigsegg, Lamborghini e Lotus, solo per citarne alcune, e vanta rapporti di fornitura consolidati in tutte le discipline motoristiche.

Rodi Basso, cofondatore e CEO di E1, ha dichiarato: "Continuiamo a riunire una famiglia di partner appassionati che sono i migliori nel loro campo, mentre ci avviciniamo alla nostra prima stagione di corse. Siamo quindi lieti che Sparco sia il nostro Fornitore tecnico ufficiale, perché è in grado di garantire che la sicurezza, le prestazioni e lo stile delle nostre RaceBird rimangano i migliori al mondo. Inoltre, Sparco condivide la nostra volontà di diffondere la passione per gli sport motoristici e la sostenibilità a un pubblico nuovo e più vasto, quindi sarà un'altra voce potente che ci aiuterà a far conoscere questo inedito concetto di sport agli appassionati di corse di tutto il mondo".

Niccolò Bellazzini, Brand Manager di Sparco, ha aggiunto: "Da oltre 45 anni Sparco significa sicurezza, innovazione e performance. Dal 2023 in poi, sostenibilità e tutela dell'ambiente sono le nuove parole chiave della nostra strategia aziendale. Da questa intuizione innovativa è nata la linea 'FULL-Efficiency': una gamma completa di prodotti racing (e ignifughi) in cui almeno il 51% delle materie prime utilizzate deriva da fibre rigenerate. Abbiamo quindi accolto con entusiasmo l'invito a collaborare al progetto di E1 che coniuga perfettamente motorsport e sostenibilità in una nuova incredibile sfida. Siamo orgogliosi di far parte del cambiamento".

L'attesissima prima stagione del UIM E1 World Championship prenderà il via all'inizio del 2024 a Jeddah, in Arabia Saudita, e nei prossimi mesi gli organizzatori del campionato continueranno ad accelerare i preparativi per la stagione inaugurale, con gare che si svolgeranno a Venezia, Monaco, Rotterdam e in altre due sedi ancora da annunciare.

Rodi Basso, Ceo di E1, a destra e Niccolò Bellazzini, Brand Manager di Sparco
PREVIOUS POST
The Ocean Race: Team Holcim-PRB guida gli Imoca verso il Mediterraneo
NEXT POST
Al via la prima solitaria del Campionato Italiano Mini 650