Seconda prova del Campionato di Vela di Altura del Golfo di Napoli

Seconda prova del Campionato di Vela di Altura del Golfo di Napoli

Seconda prova del Campionato di Vela di Altura del Golfo di Napoli

Sport

advertising

E' già tempo di tornare in mare per la seconda tappa del Campionato Invernale di Vela di Altura del Golfo di Napoli. Domenica 13 novembre, infatti, si disputa la seconda giornata di prove per l'assegnazione della Coppa Arturo Pacifico,  organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia.

I 51 equipaggi iscritti sperano di poter disputare regolarmente le regate, visto che

la prima giornata è stata caratterizzata da condizioni meteo sfavorevoli, con il presidente del Comitato di regata, Luciano Cosentino, che è stato costretto a sospendere le prove della classe ORC e Sportboat per un calo di vento.

Ciò nonostante, la prima giornata ha, comunque, dato i suoi verdetti con Soulaima,  dell'armatore Fulvio Scannapieco (RYCC Savoia) che comanda nella classe ORC, seguito da Nientemale di Giuseppe Osci e Riccardo Calcagni (LNI Pozzuoli) e Cosixty 8 di Salvatore Casolaro (CN Torre Annunziata).

Nella categoria Sportboat,  l'hanno fatta da padrone due equipaggi della Lega Navale di Napoli: Gulliver seguito da Les Alizes;  al terzo posto, Alben della LNI Portici.

Una sola prova portata a termine dai Grancrociera, vinta da Sly Fox Cube di Roberto Fotticchia e Michele Gagliardi del RYCC Savoia; secondo Zen 2 di Cesare Bertoli della LNI Pozzuoli e, al terzo posto, Chiara di Nicola Landi e Antonio Esposito della LNI Napoli.

Il challenge perpetuo intitolato ad Arturo Pacifico verrà assegnato, al termine della seconda giornata di regate, al primo classificato delle classi ORC 0 – 5.

advertising
PREVIOS POST
"Alla Grande – Pirelli” e Ambrogio Beccaria partiti per la Route du Rhum
NEXT POST
Gozzi Mimì torna al Navigare di Napoli