Classe J24

Classe J24

Anche i J24 saranno protagonisti dell’iniziativa promossa dalla III Zona Fiv

Sport

In questo periodo di grave emergenza sanitaria, si moltiplicano le iniziative per continuare a regatare e stare insieme, anche se solo virtualmente: dalla III Zona Fiv arriva il Campionato sardo di Virtual regata, aperto a tutte le Classi, e la Flotta J24 si prepara ancora una volta ad essere grande protagonista.

“Con migliaia di velisti chiusi nelle proprie case a causa dell'emergenza covid-19, l'unica attività velica consentita è quella virtuale, e tanti, negli ultimi due mesi, sono stati gli appassionati del mare, di tutte le categorie del mondo della vela, che si sono cimentati nei giochi on-line.- ha spiegato il Capo Flotta J24 Marco Frulio, timoniere di Ita 443 Aria Fondazione di Sardegna -Come tutte le attività in cui c'è agonismo, anche nel mondo virtuale è stato un fioccare di manifestazioni più o meno ufficiali. La prima, in ordine di tempo, è stata il trofeo #classej24dacasa organizzato dalla Flotta Romagnola J24 che ha coinvolto tutte le flotte italiane del monotipo d'altura più diffuso al mondo. Sono state disputate quattro batterie e due finali gold e silver. A primeggiare, senza celato orgoglio, sono stati i velisti sardi, Camillo Di Fraia e Marco Frulio, che hanno combattuto sino all'ultima regata. Questo evento è stato l'incipit per i velisti sardi che immediatamente si sono scatenati iscrivendosi numerosi al trofeo interzonale "mille per una vela", organizzato dalla FIV, e aggregandosi in tanti gruppi per sfidarsi, più volte al giorno, anche a tarda sera, in adrenaliniche regate virtuali con lotte sino all'ultima strambata per primeggiare in quella che è diventata la "vela" del momento: Virtual Regatta.

Per ufficializzare tanto fermento e passione tra i velisti isolani, il Comitato III Zona della Federazione Italiana Vela ha deciso di istituire il "Campionato sardo di Virtual regatta". A seguito di un breve confronto con le Associazioni di Classe (sempre in videoconferenza come i tempi richiedono) si è deciso di organizzare una serie di regate per ogni calasse velica (Optimist, Laser, HC, J24, ecc....). I primi della classifica di ogni classe (nella percentuale di 1/4) passeranno alla fase conclusiva che proclamerà il campione dei campioni zonali. Saranno dunque una serie di batterie di semifinale e una finale ad eleggere il più forte dei velisti virtuali della Sardegna, il tutto con la benedizione del Comitato III Zona e con lo spirito agonistico delle centinaia di appassionati di vela che, seppur costretti a casa, si divertono, non senza accanimento, a sfidarsi in un mare virtuale.

Appuntamento a domenica 19 aprile con le prime qualificazioni delle singole Classi a partire dalle ore 16. Un immancabile buon vento di buon augurio a tutti.”

PREVIOUS POST
Suzuki Smart Buy: promozione lockdown DF40A e DF40A ARI
NEXT POST
Il fisherman ovvero la barca da diporto per la pesca sportiva