Al via la seconda tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder Joy of Moving

Al via la seconda tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder Joy of Moving

Sport

28/04/2022 - 19:05
slam
slam

Sono 420 i giovanissimi partecipanti (302 nella Divisione A, 118 nella Divisione B) alla seconda tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder Joy of Moving. Ad accoglierli è la Fraglia Vela Malcesine che da oggi al primo maggio si trasforma in uno spazio dedicato agli Under 15 e alla loro passione per la vela sostenibile. Oggi in programma l'accreditamento dei team, i controlli e il set-up dell'evento.

Si inizia a regatare domani mattina, e si proseguirà fino a domenica, con un programma di 9 prove, tre al giorno. I Cadetti (Divisione B) regateranno in flotta unica, mentre gli Juniores (Divisione A) saranno divisi in quattro batterie. Sempre domani, alle 18, l'AICO organizza a Malcesine la propria assemblea annuale di classe.

"Per molti atleti e per noi organizzatori - ha dichiarato Walter Cavallucci, presidente della Classe AICO - in questi giorni si è trattato di un coast to coast: abbiamo terminato infatti il 25 aprile la prima selezione nazionale a Marina di Ragusa, e oggi siamo già operativi 1.200 chilometri più a Nord, a Malcesine, dove il Trofeo Kinder Joy of Moving entra nel vivo, un evento che permette ai nostri ragazzi di competere ai massimi livelli, in un format tecnico ma anche educativo".

Attenzione massima, infatti, al tema della sostenibilità con eventi e attività che coinvolgono tutti gli atleti e i circoli ospitanti. A Malcesine i partecipanti al Trofeo Kinder Joy of Moving incontreranno sabato la velista Cecilia Zorzi: formatasi nelle acque dei laghi trentini in Optimist, passata poi alle classi olimpiche e in particolare alle regate in classe Nacra 17, oggi Cecilia è una affermata velista d'altura: tra il 2021 e il 2022 ha effettuato ben due giri d'Italia non stop - la RoundItaly 2021 e il Nastro Rosa Veloce - nei quali ha avuto modo di essere testimone diretta della salute dei mari italiani. Solare, agguerritissima, Cecilia racconterà agli atleti la sua esperienza lungo le coste italiane e la sua passione per la vela, ma parlerà da co-fondatrice e ambassador dell'associazione Abyss Cleanup, il cui obiettivo è la salvaguardia degli ambienti marini e costieri, specializzata nella rimozione di rifiuti sottomarini. Durante l'incontro verranno raccontati casi di recupero di materiali a grandi profondità e mostrata l'attrezzatura subacquea impiegata nelle operazioni.

Malcesine è la seconda tappa del Trofeo di quest'anno, dopo la prima disputata a Crotone dal 26 febbraio al 2 marzo. La classifica si aggiorna comprendendo le varie tappe, che sono in tutto cinque.

PREVIOS POST
Al via anche la stagione Rs Feva della Squadra CVMM
NEXT POST
Garmin Italia: nuova serie quatix 7, il mare a portata di polso