Dal 18 al 26 gennaio 2020 boot Düsseldorf si presenterà ai suoi ospiti in una nuova veste sportiva.

Dal 18 al 26 gennaio 2020 boot Düsseldorf si presenterà ai suoi ospiti in una nuova veste sportiva.

Trepidazione, sport e divertimento per tutti gli amanti degli sport acquatici

Servizio

19/11/2019 - 18:55
advertising

“Con la pianificazione per l'assegnazione degli spazi del nuovo padiglione 1 abbiamo rivisto l'intera organizzazione e disposizione dei settori espositivi del boot, accordando un ruolo di primo piano al benessere dei nostri espositori e ai servizi per i nostri visitatori", spiega il direttore del boot Petros Michelidakis.

Yacht a motori da 30 a 60 piedi nel padiglione 1
Il nuovo padiglione 1 di Düsseldorf incarna la quintessenza dell’architettura fieristica più moderna. Ampio e inondato di luce, il padiglione offre agli espositori ottime possibilità di esposizione. Per il boot accoglie gli yacht a motore di medie dimensioni con motore entrobordo da 30 a 60 piedi ca. (da 10 a 20 metri). Qui saranno presenti tra gli altri i grandi costruttori in serie quali Jeanneau, Bénéteau, Bavaria, Sealine o Greenline. Il padiglione ospiterà anche i prestigiosi e confortevoli yacht in acciaio olandesi, come ad esempio quelli del cantiere dalla lunga tradizione Linssen. Il visitatore troverà quindi in un unico salone un’offerta varia e unica al mondo di yacht a motore di medie dimensioni. Questi yacht, particolarmente apprezzati dalle famiglie, offrono divertimento unito a comfort insieme alla sensazione di vivere in vacanza l’atmosfera accogliente della propria casa.

Padiglione 3: Accesso alla motonautica – Padiglione 4: Divertimento con “tow boat” e tender
Segue a ruota il padiglione 3, in cui si attribuisce molta importanza al fattore divertimento e all’offerta per i neofiti. Le imbarcazioni con motore fuoribordo piacciono moltissimo e nella versione a 15 CV possono essere guidate anche senza patente nautica. All’insegna del motto “Start Boating”, tutti coloro che vorrebbero guidare una barca per la prima volta troveranno qui una consulenza competente. In collaborazione con il suo media partner, la rivista “Boote” dell’editore Delius-Klasing, il boot allestirà un interessante centro per i principianti in cui questi saranno affiancati fattivamente da esperti prima della loro prima uscita in barca.

Padiglione 4: Divertimento con barche sportive 
Nel padiglione 4 altri costruttori di barche sportive, presenti con imbarcazioni di oltre 10 metri di lunghezza, presentano le loro innovazioni e novità anche nel settore “tow boat”.

Padiglioni 5, 6 e 7: lusso allo stato puro con tender e superyacht
NOVITÀ: Super boat nel padiglione 5
Al segmento in crescita di tender di lusso, chase boat e shadow boat il boot dedica il padiglione 5. Il termine “super boat” raggruppa tutto ciò che è lussuoso, veloce, innovativo ed elegante. Marchi esclusivi, quali ad es. Sacs, Wally, Frauscher, DeAntonio, Boesch, Fjord, Windy e Anvera presenteranno le proprie novità in questo segmento. Una “chase boat” o “shadow boat” è molto più grande e lussuosa di un normale tender e accompagna il superyacht nel suo viaggio o funge da barca da crociera esclusiva. L’allestimento lussuoso di una simile imbarcazione può essere adeguato alle richieste del proprietario, pertanto anche nelle uscite con gli amici per una battuta di pesca o nella sosta in una baia solitaria da sogno non si dovrà rinunciare a un ambiente personalizzato. 

Il padiglione 6 rimane stabilmente il cuore pulsante del segmento lusso del boot. Qui saranno presenti i marchi più prestigiosi del settore super yacht con le loro magnifiche creazioni. Anche chi vorrà prenotare il suo ormeggio in uno dei porti turistici esclusivi per superyacht, quali Venezia o Porto Novi in Montenegro, potrà farlo direttamente sul posto, nella galleria del padiglione 6. Il padiglione 7a completa il segmento lusso del boot con l’esposizione di superyacht.

L’arte marinaresca affascina gli appassionati del genere nel padiglione 7
Dopo il viaggio nel mondo del lusso dei padiglioni 5, 6 e 7a, il visitatore potrà rilassarsi e abbandonarsi nel padiglione 7 alla contemplazione dell’arte marinaresca. Quadri di grande formato con scene marine, fotografie con soggetti marini o sculture creative invitano a osservare e a indugiare.

Padiglione 8a: Hotspot per tutti i surfisti
Il viaggio continua nel “Beach World” nel padiglione 8a. Qui gli amanti degli sport acquatici s’incontrano per praticare surf, kitesurf, SUP insieme a star e stelline della scena internazionale. Sia che si scelga “THE WAVE” o il “Flatwaterpool”, l’importante è divertirsi. A partire dal boot 2020, le due mega attrazioni ingloberanno nel padiglione 8a anche il settore di rivenditori e produttori, dove gli amanti degli sport di tendenza potranno fare acquisti a piacimento. La piscina per le attività è ubicata nella parte sud del padiglione, l’onda nella parte nord. Al boot 2020 saranno presenti quasi tutti i marchi del settore.

Padiglioni 9, 10 e 11: Enorme offerta di rib, dinghy, accessori, motori entrobordo e attrezzature
Le novità nel settore dei gommoni a scafo rigido, meglio noti nell’ambiente con il termine “rib” (inflatable rigid boats), e dei dinghy (scialuppe) più piccoli saranno presentate dagli espositori nel padiglione 9.

Accessori, motori entrobordo e attrezzature rappresentano il fulcro dei padiglioni 9 e 10 nonché di una parte del padiglione 11.

Il boot 2020 invita alla più grande esposizione al mondo dedicata alla subacquea nei padiglioni 11 e 12
Quando il 18 gennaio 2020 si apriranno i battenti del boot Düsseldorf, avrà contestualmente inizio nei padiglioni 11 e 12 anche la più grande esposizione del mondo dedicata alla subacquea. Il salone metterà in mostra una concentrazione unica del settore grazie alla presenza di ben più di 400 espositori. Qui c’è semplicemente tutto ciò che un sub possa desiderare. Ci saranno di nuovo i global player del settore, come ad es. Aqualung, Mares e Cressi, con la loro gamma di prodotti completa. Il 26 percento dei visitatori del boot sono subacquei o persone interessate alle immersioni. Per tutti loro il “Dive Center” rappresenta un’ambita attrazione. Ogni giorno dell’edizione del boot 2020 neofiti e sub esperti troveranno qui proiezioni di filmati avvincenti su siti d’immersione esotici, interviste con celebrità internazionali e preziosi consigli per i principianti nelle prove di immersione. Ogni anno, molte migliaia di diver celebrano qui un evento unico che non ha eguali nel mondo. In questo contesto, destinazioni internazionali esclusive del mondo della subacquea mettono in mostra le proprie diversità, risvegliando in tutti i visitatori la voglia di mare. Sul piano tecnico l’offerta del boot è arricchita dal “Water Pixel World”, ubicato di nuovo direttamente accanto al segmento subacqueo. Accanto ai recentissimi sviluppi e alle innovazioni nel settore delle riprese e della fotografia in acqua e subacquea, il boot 2020 dà ampio spazio ai seminari con gli addetti ai lavori del settore. I professionisti dispensano consigli e svelano trucchi della spettacolare fotografia subacquea e sull’uso di videocamere e droni.

Domina nei padiglioni dedicati alle attività subacquee la campagna “love your ocean”
La tutela dei mari sta molto a cuore agli sportivi dediti alla pratica di sport acquatici e soprattutto ai sub. Lo stand della campagna “love your ocean” rispecchia questa tendenza e rappresenta quindi il cuore dei padiglioni dedicati alla subacquea. Grazie alla collaborazione della Deutsche Meeresstiftung e della nostra ambasciatrice del mare Emily Penn, questa campagna ha ottenuto ormai enorme risonanza nel mondo. “love your ocean” è un vero catalizzatore dell’attenzione del pubblico al boot Düsseldorf.

Padiglioni 13 e 14: “Travel World” presenta le mete turistiche lacustri e marine più belle 
Con il “Travel World”, i padiglioni 13 e 14 dedicati al turismo acquatico si riallacciano dal punto di vista tematico ai padiglioni della subacquea. Società di charter, porti turistici, compagnie che noleggiano le houseboat, ma anche alberghi, compagnie di crociera e regioni promotrici di sport acquatici suscitano il desiderio di una prossima vacanza sull’acqua. Il palco del “Travel World” offre un variegato programma con suggerimenti di mete turistiche, vacanze charter o in houseboat oppure avvincenti tour a bordo di canoe e kayak. Questi padiglioni sono il centro vacanze e turismo del boot. La varietà di destinazioni è arricchita dalle offerte degli alberghi, che propongono ogni possibile forma di sport acquatico. Anche chi finora non si è dedicato attivamente allo sport sarà di certo ispirato e contagiato dalla voglia di trascorrere una vacanza vicino o sull’acqua. Il tema dei viaggi è diventato un elemento di particolare interesse del boot e occupa ormai un ampio spazio espositivo nei padiglioni 11 a 14: dal hotspot per le immersioni alla vacanza vicino, su e nell’acqua. Il particolare valore aggiunto per i visitatori è il fatto che la vacanza da sogno può essere prenotata direttamente al boot!

Lo sport velico nei padiglioni 15 a 17 La vela rappresenta l’anima degli sport acquatici
La vela rappresenta l’anima degli sport acquatici! È con la vela che sono iniziati gli spostamenti su fiumi e mari: la prima rappresentazione nota di un’imbarcazione che naviga a vela la troviamo in un disegno egizio di Luxor risalente a 5000 anni avanti Cristo!

A Düsseldorf, dal 2020, saranno tre i padiglioni dedicati alla vela. È ovviamente garantita la presenza dei grandi marchi del settore, come ad esempio Hanse, Bavaria, Hallberg Rassy o delle grandi barche a vele quali Oyster e Nautors Swan. La presenza di produttori di barche innovative, come p.es. Bente, regala un’immagine poliedrica e internazionale di un settore velico all’avanguardia. Il “Sailing Center” arricchito della partecipazione di leggende della vela note in tutto il mondo, come Sir Robin Knox-Johnston, di giovani talenti quali Laura Dekker, con il suo nuovo progetto di vela dedicato a giovani ed esperti, oppure di esperti di vela d’altura come Sönke Roever, i padiglioni dedicati alla vela diventano il riflesso di un mondo vitale e ad alta intensità emozionale. Insieme al suo partner mediatico, la casa editrice tedesca SVG Verlag, il boot lancia la campagna “Start Sailing” (padiglione 15), in cui neofiti e interessati beneficiano del know-how di esperti. In un ambiente rilassante, giovani e meno giovani possono avvicinarsi un po' di più al loro sogno di navigare.

Primo “public voting” per il premio “ocean tribute” Award 
Il premio, istituito dalla Fondazione Principe Alberto II, dalla Deutsche Meeresstiftung e da boot Düsseldorf, sarà assegnato a gennaio 2020. La Fondazione monegasca e il boot hanno incrementato l’importo del premio a 20.000,00 Euro. Hanno potuto candidarsi tutti gli enti, le associazioni, gli istituti di ricerca e i progetti che lavorano a favore della tutela del mare e delle acque. Tra tutti i progetti inviati, la giuria di esperti ne seleziona cinque, che saranno presentati a partire da metà settembre sul sito del premio oceantributeaward.boot.de. Per la prima volta l’opinione pubblica sarà chiamata a partecipare alla scelta del vincitore, eleggendo con il “public voting” i tre progetti preferiti. Tale risultato confluirà anch’esso nella votazione finale. I vincitori saranno resi noti e premiati a gennaio nel corso della “blue motion night” promossa dal boot 2020.

biglietti online a partire da 10,00 €
Iniziata la prevendita dei biglietti per il boot Düsseldorf, in programma dal 18 al 26 gennaio 2020. Da oggi i fan del boot possono risparmiare un bel po' nell’acquisto dei loro biglietti. Il vantaggio più importante è riservato ai soci del boot.club, che accanto a fantastiche offerte e ai concorsi proposti tutto l’anno, potranno ottenere i biglietti d’ingresso al salone a un prezzo decisamente più conveniente. Per i soci il biglietto online costa solo 17,00 €. Oltre a questo vantaggio economico i soci del boot.club potranno utilizzare, per tutta la durata del salone, la simpatica lounge del boot.club con WiFi gratuito. La visita al boot potrà quindi iniziare in tutto relax sorseggiando un buon caffè nella lounge. Clicca qui per aderire al boot.club: Http://bit.ly/boot2020bootclub.

Anche chi desidera recarsi al boot insieme ai compagni di sport acquatici potrà farlo sempre al prezzo di 17,00 € a biglietto. L’offerta è valida per gruppi a partire da cinque persone.

Il modo più conveniente per visitare il boot Düsseldorf è farlo dal lunedì al giovedì pomeriggio a partire dalle ore 14:00, quando il biglietto acquistato online costa solo 10,00 €. Tutti i biglietti d’ingresso possono essere ordinati su http://bit.ly/boot2020ticket_.

Andata e ritorno gratuiti con i mezzi pubblici
Recarsi al boot può essere particolarmente rilassante viaggiando sui mezzi pubblici del Verkehrsverbund Rhein/Ruhr. E, acquistando il biglietto online, è anche gratuito. L’offerta è valida per l’andata e ritorno verso e dal quartiere fieristico di Düsseldorf con l’azienda di trasporto pubblico Rheinbahn nella zona tariffaria del Verkehrsverbund Rhein-Ruhr (VRR, 2a classe, con treni senza supplemento nella categoria di prezzo D).

advertising
PREVIOS POST
FPT Industrial amplia la gamma di motori marini per il commercio
NEXT POST
TEAM Italia annuncia 42 yacht in acqua nei prossimi mesi