Adriano Filippi (Presidente FIV XIII Zona) premia Giulia Leghissa (Anywave Junior)

Adriano Filippi (Presidente FIV XIII Zona) premia Giulia Leghissa (Anywave Junior)

NARC: presentato il calendario 2023 per il meglio della vela ORC

Sport

04/03/2023 - 17:33
advertising

Quest'oggi nella sala consiliare del Comune di Monfalcone alla presenza del Sindaco Anna Cisint si sono svolte le premiazioni di tutti i vincitori della stagione 2022 del NARC (North Adriatic Rating Circuit) che ha coinvolto oltre 54 team, numero record per lo stesso NARC.

L'appuntamento odierno è stato anche l'occasione per presentare ufficialmente il calendario di regate NARC 2023 i cui eventi confermano questo circuito come il punto di riferimento per la vela ORC in Alto Adriatico e come un modello di organizzazione nella promozione della vela rating. Loris Plet (direttore dello Yacht Club Monfalcone e anima del NARC) ha snocciolato i numeri e le date di quella che è l'imminente stagione di regate NARC che partirà proprio dal campo di regata dello Yacht Club Monfalcone con i primi due dei tre fine settimana dedicati al "NARC Training " (25-26 marzo e 1-2 aprile) mentre lo Yacht Club Lignano ospiterà l'ultima sessione di allenamento (dal 15-16 aprile): un'occasione utilizzata da tutti i team per provare, senza l'obiettivo della caccia ai punti, assetti e configurazioni per il resto della stagione tra le boe.

L'esordio agonistico del NARC 2023 avverrà come tradizione sul campo di regata dello Yacht Club Lignano con l'appuntamento della Regate dei Due Golfi (dal 23 al 25 aprile). Successivamente il testimone passerà alla Società Triestina Vela, nell'anno del suo centenario, che organizzerà il Campionato Nazionale d'Area, seconda tappa del NARC 2023, nel fine settimana del 20 – 21 maggio.

Dal 3 al 4 giugno la flotta NARC tornerà a sfidarsi tra le boe dello Yacht Club Monfalcone e della Società Velica Oscar Cosulich, mentre il circuito si concluderà a Trieste dal 16 al 24 settembre con il classicissimo appuntamento della Settimana Velica Internazionale firmata Yacht Club Adriaco.

Anna Cisint e Michele Furlan (Vola Vola Endeavour)

Il sindaco Cisint, portando il saluto dell'Amministrazione, ha dichiarato: "Anche quest'anno siamo lieti di ospitare lo Yacht Club Monfalcone, per concludere insieme un percorso e cominciarne un altro. Siamo molto orgogliosi dei risultati raggiunti, che contribuiscono a portano il nome di Monfalcone al di fuori dei nostri confini. La nostra è un'Amministrazione che investe molto nello sport e nel settore della nautica e lo Yacht Club abbraccia insieme queste due discipline, in linea con i nostri obiettivi. Amiamo lo sport anche perché, promuovendo la pratica sportiva - oltre ai benefici sulla salute e alla forte funzione educativa che lo sport ha - si hanno positive ricadute sul territorio anche in termini turistici e occupazionali, soprattutto per i nostri giovani.
Facciamo squadra con il territorio, e anche grazie alla forte collaborazione con Capitaneria di Porto, associazioni sportive e quanti operano nel settore della nautica, riusciamo a promuovere la nostra città, facendo conoscere le tante opportunità che Monfalcone offre grazie al suo mare."

Loris Plet, promotore NARC e direttore Yacht Club Monfalcone – "Siamo davvero felici di poter scrivere insieme a tutti gli armatori NARC un nuovo capitolo di questo circuito, nato come una scommessa tra diversi circoli della zona e nel tempo diventato una solida realtà, grazie alle sinergie, scambi di know-how e collaborazioni che nel tempo sono nate e cresciute, tra Club, team e partners con un doppio intento: permettere ai team non solo locali di migliorare costantemente il proprio livello tecnico e agonistico attraverso un format tagliato su misura per le loro esigenze e portare sempre più i riflettori della grande vela su questa parte di Adriatico. Ciò ha permesso al nostro mare di ospitare negli ultimi anni in maniera eccellente diversi Campionati nazionali e internazionali; a dimostrazione di come la vela, in particolare per questo territorio, se pensata e organizzata in un certo modo può generare diversi circoli virtuosi a beneficio del territorio stesso, dei suoi operatori non solo turistici e ricevere, al contempo il plauso dei migliori velisti e sailing team. Il NARC sta dimostrando che il Nord Adriatico può dire ancora tanto in questa direzione e per questo rinnovo il ringraziamento sincero di tutto il mondo NARC a chi ha contribuito e contribuirà con la propria partecipazione a dare sempre maggiore impulso a questa realtà".

PREVIOUS POST
Iniziata la 1^ regata nazionale al Tognazzi Marine Village
NEXT POST
FIV: premiati i migliori velisti distintisi nel 2022