Sci voga primo assoluto Matteo Pecoraro

Sci voga primo assoluto Matteo Pecoraro

Al Salone Nautico Venezia l’atto conclusivo della Sci Voga

Sport

30/05/2022 - 10:03
advertising

È in programma giovedì 2 giugno a Venezia, presso l'Arsenale in occasione del Salone Nautico, l'atto conclusivo della Sci Voga, l'evento organizzato dallo Yacht Club Venezia in collaborazione con Vela S.p.A, Salone Nautico Venezia, Yacht Club Cortina d'Ampezzo, Sci Club Drusciè e Remiera Casteo.

L'evento è stato ideato da Mirko Sguario, che nel corso della sua lunga carriera da dirigente sportivo si è divertito più volte ad associare la vela a numerosi sport. "Questa volta ho pensato di unire lo sci alla voga alla veneta, uno sport nobile che riaccende anche lo spirito della tradizione marinara di Venezia" ha affermato Sguario, presidente dello Yacht Club Venezia.

Dopo la prima manche, disputata lo scorso 20 marzo a Cortina d'Ampezzo con una gara di slalom gigante nella pista "Lino Lacedelli", la stessa utilizzata anche per le qualificazioni degli atleti delle gare dei Campionati del Mondo di Sci Alpino 2021, il rio delle Galeazze ospiterà la gara di voga, che si disputerà a bordo delle caorline ed assegnerà il trofeo challenge realizzato dalla vetreria artistica di Massimiliano Schiavon Art Team.

Al termine della gara di sci la vittoria era andata a Matteo Pecoraro in gara per difendere i colori dello Yacht Club Venezia, mentre la vittoria assoluta femminile se la è aggiudicata Morandini Maria Federica del "Gruppo Cortina". Tra gli Under 14 ad imporsi era stata Anna Sacerdoti del team "Isole Riabitate" e nella categoria Padre&Figlio primeggiarono Renzo e Matteo Pecoraro dello "Yacht Club Venezia".

Attualmente al comando della classifica provvisoria vi è il "Gruppo Cortina", ma la gara di voga potrebbe stravolgere la classifica, anche in virtù del fatto che la classifica finale sarà data dalla sommatoria dei tempi ottenuti dagli atleti nella gara di sci con il tempo impiegato durante la prova di voga, al netto di eventuali abbuoni concessi nel caso di quote rosa partecipanti.

"Dopo essere stati accolti a Cortina, nella perla delle Dolomiti, siamo pronti per l'atto conclusivo di questa prima edizione. Sono convinto che non potevamo scegliere per questa gara una location migliore dell'Arsenale e per questo ringrazio il Salone Nautico Venezia per aver subito accettato la nostra proposta di disputare la Sci Voga durante questa importante kermesse che ha finalmente riportato a casa l'arte navale" ha afferma Mirko Sguario.

Per lo Yacht Club Venezia il Salone Nautico sarà anche l'occasione per presentare, nel corso di una conferenza stampa che si terrà mercoledì 1 giugno, la nona edizione della "Venice Hospitality Challenge Gran Premio Città di Venezia", l'unica regata al mondo che si svolge in un circuito cittadino riservata ai Maxi Yacht che si sfidano nell'esclusiva location del bacino di San Marco. Una formula vincente che abbina Sport, Lifestyle, Luxury con i maggiori hotel rappresentanti le hotellerie di lusso veneziane.

Al fianco dello Yacht Club Venezia nell'organizzazione di importanti eventi sportivi l'agenzia Bortoli Assicurazioni Generali Venezia Mestre, sempre pronta a promuove con passione lo sport.

L'attenzione all'ambiente ha portato lo Yacht Club Venezia, grazie alla partnership con Energiapura, a realizzare i pettorali di gara in materiale completamente ecosostenibile.

In allegato il comunicato stampa e la foto del vincitore assoluto della gara di sci Matteo Pecoraro.
Restando a Vs più completa disposizione colgo l'occasione per inviare i miei più Cordiali Saluti,

 

advertising
PREVIOS POST
La Cinquecento Trofeo Pellegrini 2022 veloce passaggio a Sansego
NEXT POST
San Felice Circeo, ottima riuscita per la Regata delle Rondini