Il Tribunale di Rimini ha sospeso le azioni esecutive nei confronti del porto turistico di Rimini

Il Tribunale di Rimini ha sospeso le azioni esecutive nei confronti del porto turistico di Rimini

L’appello di Assomarinas per il contenzioso sui canoni demaniali

Portualità

20/12/2018 - 13:28
advertising

Il Tribunale di Rimini ha sospeso le azioni esecutive nei confronti del porto turistico di Rimini riconoscendo che i termini originari del contratto di concessione stipulato per la sua costruzione e gestione vanno rispettati.

Assomarinas si appella quindi a Senato e Governo affinché  facciano lo stesso ed accolgano la richiesta dei porti turistici di chiudere una volta per tutte l’assurdo contenzioso sui nuovi canoni demaniali che si trascina ormai da 10 anni.

E’ ora di approvare, nella parte che riguarda i porti turistici, l’emendamento depositato dal relatore Sen. Tosato ed altri Senatori per raggiungere un ragionevole compromesso e salvaguardare i contratti, i piani finanziari e la continuità aziendale di 25 porti turistici che sono stati realizzati prima della legge 296/2006.

 


 

advertising
PREVIOS POST
Benetti giga season: capitolo 1. Varato FB277 di 107 metri
NEXT POST
UCINA: annunciate le date del 59° Salone Nautico