Record di iscritti per la I Coppa Italia 420 di San Terenzo

Record di iscritti per la I Coppa Italia 420 di San Terenzo

Sport

01/03/2022 - 10:30
slam
slam

A giudicare dalle premesse, la I Coppa Italia 420 di Lerici si annuncia come uno degli eventi di maggior successo della stagione targata Associazione 420 Uniqua Italia. Poco conta che il 2022 sia ancora alle battute iniziali: dalla sinergia nata tra il sodalizio che promuove e coordina l'attività di questo diffuso doppio giovanile e la Lega Navale Italiana sezione di Lerici è nato un doppio appuntamento che, tra il 9 e il 20 marzo, richiamerà l'attenzione di appassionati e addetti ai lavori verso San Terenzo (Lerici) e il Golfo dei Poeti.

Riflettori che renderanno denso il traffico tra le boe del campo di regata, vista una partecipazione che dovrebbe superare i centoventi equipaggi, con la confermata presenza di tutti i binomi che si sono segnalati ai vertici della Ranking List dello scorso anno.

Si inizierà il 12-13 marzo con le regate valide per l'Interzonale I, II, III, XV Zona 420, evento che, forte di numeri già importanti, servirà ad introdurre e la I Coppa Italia, la cui apertura è prevista per giovedì 17. Le prove, valide per definire la prima Ranking List stagionale, proseguiranno fino a domenica 20, quando l'evento giungerà a conclusione con lo svolgimento della cerimonia di premiazione, prevista in piazza, a pochi metri dalla Spiaggia della Marinella.

"Con l'approssimarsi del primo evento il tempo pare scorrere sempre più veloce e c'è sempre la sensazione di non averne abbastanza, ma grazie alla fattiva collaborazione che si è sviluppata con la Lega Navale Italiana di Lerici, con le istituzioni locali e alla professionalità di un Event Manager come Matteo Sangiorgi, siamo riusciti a mettere in moto la macchina organizzativa con buon anticipo e questo ci ha permesso di lavorare alla promozione, garantendoci, specie per la I Coppa Italia, una partecipazione davvero importante" spiega Andrea Lelli, presidente dell'Associazione 420 Uniqua Italia.

"Dopo diversi anni di assenza torna nel Golfo di La Spezia una regata giovanile Under 19 ed è un valore aggiunto che protagonisti saranno i ragazzi del 420, un'imbarcazione che, tanto in Italia come all'estero, raccoglie il meglio dei velisti più giovani - spiega Matteo Sangiorgi, Event Manager dei due attesi appuntamento - Il livello tecnico è elevatissimo e il numero di partecipanti sempre importante. Credo si tratti di un'ottima opportunità per questo straordinario golfo e per il territorio per riavviare l'attività giovanile, specie organizzando regate come queste, che portano in zona ragazzi, e nuclei familiari, da tutta Italia".

Record di iscritti per la I Coppa Italia 420 di San Terenzo
Record di iscritti per la I Coppa Italia 420 di San Terenzo

La sei giorni di vela targata San Terenzo sarà presentata ufficialmente il prossimo 7 marzo. Alle 10.30 del mattino è in programma una conferenza stampa presso la Sala consiliare del Comune di Lerici. Ma la I Coppa Italia 420 di San Terenzo non è solo un grande evento sportivo, è anche un'occasione di valorizzazione del territorio, all'insegna del turismo consapevole e della sostenibilità, reso possibile grazie alla collaborazione della Lega Navale sez. di Lerici e dell'Associazione 420 Uniqua Italia, con istituzioni, associazioni e partner locali.

Proprio alle realtà locali ed alla cittadinanza lericina è stata dedicata, venerdì 25 febbraio, la prima presentazione ufficiale, avvenuta nella sala consiliare del Comune di Lerici, alla presenza del sindaco di Lerici, Leonardo Paoletti, dell'assessore allo sport Massimo Carnasciali, dei partner dell'evento, tra i quali la Lega Navale sez. della Spezia, l'Associazione Marinai d'Italia (ANMI) di Lerici e Massimo Gianello, presidente del Comitato delle Borgate che ha messo a disposizione la sua esperienza nell'organizzazione dell'evento.

"Gli invitati alla presentazione, – dichiara Paolo Leone direttore organizzativo - svoltasi ieri nella sala comunale di Lerici, sono anche attori protagonisti dell'evento velico di marzo.

La portata della manifestazione sportiva ha richiesto infatti di far lavorare insieme Associazioni Sportive, Circoli Velici, Borgate, fornitori di prodotti e servizi, Confcommercio, la Pubblica Amministrazione (Sindaco e vice sindaco, assessori, Pubblica Assistenza/Protezione civile, Vigili Urbani), nonché la scuola (Istituto Capellini -Sauro), dimostrando grande entusiasmo e disponibilità a contribuire, nelle proprie possibilità, a favore di un progetto comune. Obiettivo condiviso: proporre il nostro territorio in modo attraente non solo per la sua bellezza, ma anche per l'accoglienza e le iniziative delle proprie strutture, sportive e non. In tutto ciò, la Lega Navale sezione di Lerici, coerentemente con la propria missione di sviluppo sportivo e culturale del territorio, si è strutturata con risorse dedicate per coordinare e organizzare tutto quanto messo a disposizione dalle strutture locali. "Fare sistema" non è stato, in questo caso, solo uno slogan. Speriamo sia un piccolo seme da poter far crescere nel tempo".

Lerici è già al lavoro per accogliere gli oltre 300 giovani regatanti attesi a San Terenzo, in compagnia di allenatori, accompagnatori, giudici e familiari, per quelli che si preannunciano essere 6 giorni di sport, divertimento e cultura, grazie alla presenza di una serie di conferenze e workshop dedicati agli studenti del programma scuola-lavoro che animeranno la spiaggia di San Terenzo durante la regata. Tra i grandi nomi che hanno già confermato la propria presenza: gli scrittori Marco Buticchi ed Alberto Cavanna, l'ammiraglio Roberto Camerini, il velista solitario Dario Noseda, il fumettista ed autore Davide Besana, l'attrice e velista Marianna de Micheli.

"Il Golfo della Spezia – sottolinea Davide Besana responsabile eventi culturali - è bellissimo ma dispersivo, costruito come una brioche è l'opposto di una città, non ha un centro, ed è difficile crearvi un evento che coinvolga un pubblico spalmato su ventotto chilometri e due di costa... Ci stiamo provando con questa regata che al di là del valore sportivo sarà un tributo al mare e al territorio. Per questo tributo saranno con noi personalità della cultura, dello spettacolo, della scienza e della marineria strettamente connessi al Golfo, che hanno risposto subito: "SI".

Evento realizzato con il patrocinio di: Regione Liguria, Comune di Lerici, Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, FIV.

Sponsor della regata: ASD Il Gabbiano, ASD Marinai d'Italia, ASD PescaSport San Terenzo, BBC srl, Beppe Nautica, Borgata san Terenzo, Concessionaria Auto ligure, Confcommercio Lerici, Confesercenti S.Terenzo, Circolo Velico Erix, Forever, Iba assicurazioni, Il Sole nel Golfo, Istituto Nazario Sauro, Lega Navale sezione della Spezia , Marina Militare sezione velica la Spezia, Motorvela, Nautica Gatti, Reclame Italia, Rivelami, Fastweb, Riccardo Cerati

PREVIOS POST
Con Soldini a bordo di Maserati Multi70 naviga Hervé Barmasse
NEXT POST
GNV: al via il piano di assunzioni per 30 diversi ruoli