L’armatore di Enfant Terrible Alberto Rossi visita Liberi nel Vento

L’armatore di Enfant Terrible Alberto Rossi visita Liberi nel Vento

Sport

04/05/2022 - 14:45
slam
slam

Grandissima sorpresa alla base nautica con la visita dell’armatore Alberto Rossi pluri Campione del Mondo impegnato con il suo team Enfant Terrible, al Melges World League –  Adriatic Gran Prix 2022 che si svolgerà questo fine settimana al Marina di Porto San Giorgio.

L’armatore Alberto Rossi, da sempre vicino e sostenitore delle finalità associative, il mare e le sue emozioni per tutti, accompagnato dai fortissimi velisti Vasco Vascotto e Michele Paoletti, anche loro pluri Campioni del Mondo in varie classi veliche, hanno potuto vedere e conoscere la splendida base nautica della Liberi nel Vento che, da ben venti anni, promuove lo sport della vela per tutti sulle imbarcazioni, 2.4mR e Hansa303, di riferimento per l’attività paralimpica della Federazione Italiana Vela.

L’istruttore Stefano Iesari ed il Presidente Daniele Malavolta hanno avuto il piacere di evidenziare e far conoscere le importanti soluzioni logistiche presenti alla base nautica presente al Marina di Porto San Giorgio – Marinedì, vanto della Federazione Italiana Vela, per permettere a tutte le persone con disabilità, previa visita medico sportiva, di poter avvicinarsi, conoscere e praticare lo sport della vela.

Da parte di tutta l’associazione Liberi nel Vento il Buon Vento ad Alberto Rossi, al suo equipaggio Enfant Terrible e a tutti i partecipanti a questa splendida manifestazione sportiva in svolgimento al Porto Turistico Marina di Porto San Giorgio.

L’attività sportiva è realizzata grazie al sostegno di Sollini Accessori Calzature, Sollini Unip Lda, Gruppo Marinedì, Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo, Premiata, Solettificio Biccirè, Sace MarineCork, Triride Italia Srl, Solgas Fermo, Rotary Club di Fermo, Farmacia Luisa Pompei, Porto Turistico Marina di Porto San Giorgio Spa. In collaborazione con Lega Navale di Porto San Giorgio, Centro Servizi per il Volontariato delle Marche, Croce Azzurra, Protezione Civile di Porto San Giorgio e Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi del Lavoro della Regione Marche.

PREVIOS POST
Al via il Campionato Velico del Lario per la classe ORC
NEXT POST
Firmato il Protocollo d’Intesa tra Lega Navale Italiana e CNI