Il Sc. 1^ Cl. Enrica Marasca, il Col. Pasquale Barriera, il Direttore del Marina Pietro Foddis, Daniele Malavolta di Liberi nel Vento e l'istruttore Fabio Barbieri

Il Sc. 1^ Cl. Enrica Marasca, il Col. Pasquale Barriera, il Direttore del Marina Pietro Foddis, Daniele Malavolta di Liberi nel Vento e l'istruttore Fabio Barbieri

Base nautica Liberi nel Vento: edizione della Regata Nazionale 2.4mR

Sport

04/07/2022 - 13:02
advertising

Il GSPD è stato costituito nel 2014, su proposta del Ministro della Difesa protempore, con lo scopo di promuovere e potenziare lo sviluppo dello sport paralimpico quale strumento di recupero, di riabilitazione psico-fisica e di inclusione sociale tra il personale della Difesa che, durante il servizio, ha riportato lesioni permanenti o patologie invalidanti o vissuto in modo diretto eventi traumatici.

La visita è finalizzata a conoscere la realtà sportiva e la logistica del circolo velico che ospiterà gli atleti del GSPD dal 23 al 29 luglio per uno stage paralimpico su imbarcazioni Hansa303 e della classe 2.4mR, con il supporto della Federazione Italiana Vela.

In questi giorni sono in fase di svolgimento i lavori per dare massima accoglienza e ospitalità anche agli atleti che parteciperanno, il 9 e 10 Luglio, alla XV edizione della Regata Nazionale 2.4mR – Trofeo Sandro Ricci – Trofeo Rotary di Fermo Memorial Francesco Raccamadoro Ramelli – Marina di Porto San Giorgio Cup che è inserita nel circuito Europeo delle Regata 2022 Eurosaf.

Un evento realizzato insieme alla Lega Navale di Porto San Giorgio e grazie alla gentile collaborazione della Croce Azzurra di Porto San Giorgio, Protezione Civile di Porto San Giorgio, Associazione Vigili del Fuoco Volontari  ed Anmil Fermo.  

L’attività sportiva è realizzata grazie al sostegno di Sollini Accessori Calzature, Sollini Unip Lda, Gruppo Marinedì, Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo, Premiata, Solettificio Biccirè, Sace MarineCork, Triride Italia Srl, Solgas Fermo, Rotary Club di Fermo, Farmacia Luisa Pompei, Effemme Srl, Porto Turistico Marina di Porto San Giorgio Spa. In collaborazione con Lega Navale di Porto San Giorgio, Centro Servizi per il Volontariato delle Marche, Croce Azzurra, Protezione Civile di Porto San Giorgio e Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi del Lavoro della Regione Marche.

In allegato da sx: il Sc. 1^ Cl. Enrica Marasca, il Col. Pasquale Barriera, il Direttore del Marina Pietro Foddis, Daniele Malavolta di Liberi nel Vento e l'istruttore Fabio Barbieri.

advertising
PREVIOS POST
Marina Militare: inizia la campagna Artica High North 2022
NEXT POST
Dal 2 al 3 luglio il Campionato Italiano Classe Optimist