Conclusa a Calasetta la 3^ regata nazionale RS Aero di Rimini

Conclusa a Calasetta la 3^ regata nazionale RS Aero di Rimini

Conclusa a Calasetta la 3^ regata nazionale RS Aero

Sport

Da RS Aero
01/05/2023 - 22:25

Settimane intense per la classe Open Skiff e RS Aero, che negli ultimi due week end festivi sono state impegnate prima a Rimini con il secondo appuntamento di allenamento del gruppo di alta specializzazione "TIOS-Top Italian Open Skiff", poi a Calasetta per la terza regata nazionale RS Aero, disputata in tre giornate di vento e onda. Le due classi hanno avuto in comune la scelta della sede in cui si sono svolti gli eventi, la stesse scelta dalle rispettive classi, per i Campionati Mondiali il prossimo mese di luglio.

Per quanto riguarda il 2° TIOS, dopo il primo appuntamento di Ostia, è stato importante spostarsi sul campo di regata del mondiale (15-20 luglio), che sarà gestito dal Club Nautico Rimini, dato che l'obbiettivo di questi allenamenti con i migliori atleti della ranking della stagione scorsa, è quello di arrivare al mondiale con una preparazione tecnica adeguata. "Sono state tre giornate molto intense a Rimini - ha commentato il tecnico e arbitro Michele Ricci una volta conclusa la sessione di training - il gruppo sta mettendo a fuoco l'obiettivo del progetto con grande interesse e tanto impegno. Le giornate sono sempre iniziate presto con gli appuntamenti tecnici e teorici, che si sono susseguiti a passo veloce.
Abbiamo visto dei buoni miglioramenti in acqua: in tre giorni siamo stati in acqua 11 ore con condizioni di vento e onda variabili; a terra la mattina alle 7:30 attivazione muscolare e il pomeriggio seduta di stretching. La strada appena intrapresa dalla Classe Open Skiff sembra buona; ancora una volta il meteo ci ha dato una grossa mano e il Club Nautico Rimini è una ottima location per la formazione dei ragazzi: avere a disposizione un'area per le barche, l'aula didattica con lavagna e televisore, mezzi assistenza, boe e colleghi pronti a collaborare rendono il lavoro veramente piacevole, creando un clima speciale" ha concluso Ricci.

L'1 maggio si è conclusa dopo tre altrettanto intense giornate in mare, la terza regata nazionale RS Aero, che segue ad Ostia e Limone sul Garda. Un'occasione per testare il campo di regata del mondiale in una Calasetta che ha offerto condizioni di vento e onda molto interessanti. Prove generali per la Lega Navale del Sulcis, impegnata come circolo FIV organizzatore e presente, come sempre, con una squadra agonistica concentrata sia sull'RS Aero, che sull'Open Skiff.
Nelle classi RS Aero 5 e7, dopo due giorni in cui avevano già dimostrato di dominare la scena, con le ultime quattro regate nella terza e ultima giornata, Francesca Ramazzotti (Veliamoci ASD, Oristano) e Filippo Vincis (LNI del Sulcis) si sono confermati rispettivamente al primo posto.
I due scarti ottenuti con le 10 regate totali hanno delineato in modo più netto anche la classifica degli RS Aero 6, rispetto alla seconda giornata, in cui c'erano 5 atleti in 6 punti: vittoria finale di Davide Mulas con 3 punti di vantaggio su Giacomo Gatta (CN Savio), uno dei pochi dal continente, che a sua volta ha distaccato di 5 punti Alice Sussarello (LNI Sulcis). Il target delle regate è stato sulla mezzora per ciascuna prova, un po' meno nella terza ed ultima giornata. Onda protagonista in tutte le regate, con planate spettacolari e divertenti! Calasetta non si è smentita e ha regalato tre giornate di grande vela, pronta per accogliere dal 25 al 30 luglio la numerosa flotta per il mondiale RS Aero.
Ora inizia la parte piu importante della stagione agonistica delle 2 classi: Open Skiff a Rimini e Rs Aero a Calasetta dove ai due mondiali in programma si sono già iscritti rispettivamente 250 e 150 atleti!

PREVIOUS POST
Neghenè vince il Campionato Nazionale Minialtura Area Laghi
NEXT POST
52 Super Series, Gladiator si affida a Guille Parada