Awave 48: è nata una stella, la prima di una costellazione

Awave 48: è nata una stella, la prima di una costellazione

Awave 48: è nata una stella, la prima di una costellazione

Battello pneumatico

17/04/2024 - 09:00

AWAVE è il nome della gamma di walkaround dei Cantieri Thy.

Awave 48 è il primo modello di una gamma che si sta sviluppando nel segmento fino a 70 piedi, 21 metri. Sono imbarcazioni frutto della pluri decennaleesperienza costruttiva delle maestranze e dei tecnici del polo nautico di Giammoro (Messina) che con il marchio Aicon Yachts e Morgan Yachts hanno costruito oltre 380 imbarcazioni tra i 18 ed i 30 mt.

Awave 48, che ha fatto la suaprima apparizione al Cannes Yachting Festivale fin dall’esordio ha riscosso un ampioconsenso, è stato progettato dall’architetto LinoSiclari, cheha saputo concentrare in soli 14,60 metri un design innovativoche conferisce ad Awave 48 una forte personalità, vasti spazi esterni, per godere appieno del mare, del vento, della navigazione, della naturae ampie aree sottocopertaper il relax, l’intimità, il confort di bordo. Arredi eleganti di matura sobrietà e dettagli di finitura lavorati con artigianale sapienza completano le attrezzature esterneeil décor interno.

Il ponte di coperta si sviluppa su una superficie di52metri quadrati, un record nella categoria,e dispone delle terrazze mobilie abbattibili per estendere ulteriormente la superficie disponibile di altri 5 metri quadrati. Ideali per la balneazione per la convivialità a bordo, le terrazze mobili si manovrano con semplicità e rapidità, trasformando in pochi secondi Awave 48 da purosangue del mare in terrazza sul mare e viceversa, consentendo rapide partenze in caso di necessità.

In coperta si estendonodue prendisole, a tre posti quello di poppa e a due generosi posti quello di prua,completato da un salottino a divanetti fronteggianti, angolo ideale per sorseggiare un aperitivo al tramonto. Tutti questiampi spazi rendono Awave 48 ideale comeParty Boat, per ballare, divertirsi e godere la vita “au fil de l’au”.

A mezza nave, protetto dal compatto ed efficace T-Top dalla forma a freccia, che si allarga verso poppa per ombreggiare meglio e si stringe verso prua per consentire il miglior accesso alla timoneria, si trova l’angolo di cottura, completo di fuochi a induzione, lavello e frigorifero, sistemato a immediato confine con la dinette composta da due divani fronteggianti fino a cinque posti l’uno, separati dal tavolo in teak estendibile, dotato di un supporto disegnato e realizzato appositamente, che si trasforma da coffee table a tavolo da pranzo di 2,20 metri di lunghezza, per un confortevole e rapido servizio di passaggio dai fuochi alla tavola.

Il posto di pilotaggiooffreduepoltrone avvolgenti oltre la possibilità di ulteriori due sedute laterali, il tutto di fronte alla console a due livelli che accoglie i due touch screen multifunzionali per la navigazione e il controllo dei motori e dei liquidi, la pulsanteria, le manette di controllo dei motori e il pratico joy stick per le manovre fini in porto e l’easy docking, la massima semplificazione per l’ormeggio anche in acque ristrette. La ruota del timone è in verità un elegante volante sportivo arricchito dal logo “AWAVE” che campeggia al centro di un disco di teak naturale.

Awave 48offre sottocoperta generosi spazi, a partire dall’altezza in cabina che per tutta la barca è superiore ai due metri. La cabina matrimoniale di pruaè dotata di due armadi e di una notevolearea davanti al letto, completata da tanti piani di appoggio per oggetti, libri, smartphone. Il testaletto, composto da quattro fasce orizzontali imbottite può essere personalizzato nei materiali e nei colori. La seconda cabina a due letti singoli a centro barca è sorprendentemente spaziosa e alta, consentendo anche a persone di statura considerevole di stare in piedi, una soluzione introvabile in altre imbarcazioni della categoria. Il décor è realizzato con rovere decapato per i piani verticali e a colorazione scura wengé per i piani orizzontali. Ma la flessibilità del cantiere è disponibile a personalizzazioni e gusti specifici degli armatori.

La motorizzazione con propulsione entrofuoribordo è costituita da2 Yanmar diesel di 370 cavalli l’uno, o da2 Volvo Pentaa benzina di 430 cavalli l’uno, o da 2 Volvo Penta diesel di 440 cavalli. Con gli Yanmar lavelocità massima è di 33 nodi, mentre con i Volvo è di 38 nodi.

“Quando ho progettato questa barca – rivela Lino Siclari – sono partito dal progetto di un Maxi Rib, che doveva avere dei tubolari non troppo invadenti. Ma in realtà io avevo in mente un Maxi Tender, anzi una Party Boat, con le impavesate apribili e una grande piattaforma di poppa. Ho fatto benchmarking con i principali attori sul palcoscenico, come Wally e SacsRebel, ed è nata Awave 48, che ha quel che gli altri non hanno.

Ho voluto progettare un day cruiser Hybrid nei lay-out per offrire agli armatori la possibilità di scegliere diverse opportunità di utilizzo della ampia Beach Area di poppa.

I diversi lay-out possono fare diventare questo walkarounduna Party Boat o un Maxi Tender dotato di spazi utili ad imbarcare bici, tavole a vela e toy”.

I comodi passavanti di Awave 48 sono ampi e sicuri, corredati di molti tientibene nascosti e non invasivi. La barca, seppur larga a poppa, garantisce risposte veloci ed efficaci sia in termini di velocità che di tenuta di mare.

Le due cabine sono molto accoglienti e pure la seconda, a letti singoli, è a tutta altezza nella parte centrale, caratteristica introvabile nella categoria; tuttavia non è una barca alta, anzi, verso poppa c’è un solo gradino e la linea di cintura è gradevolmente discendente.

“Ho voluto sviluppare nella modellazione delle superfici il tema degli spigoli e dei diedriche conferiscono ad Awave 48 un design distintivo e riconoscibile.

Per praticità di gestione e facilitazione di ormeggio ho collocato a poppa due torrini con passacavi e bitte, per ormeggi sicuri e senza danni allo scafo.

La carena è stata provata in vasca e dà risultati eccellenti, nel passaggio sull’onda e nella tenuta di mare.

La protezione esterna dello scafo sembra un tubolare ed è di fatto un efficace parabordo con schiuma interna in T-Shock per assorbire i piccoli urti negli ormeggi. Una pregiata falegnameria arricchisce la barca sia negli interni che negli esterni”.

LE INNOVAZIONI

·Trasformabilità e possibilità di avere differenti layout.

·Applicazione delle norme di EcoDesign per il disassemblaggio.

·Utilizzo di materiali innovativi, ecosostenibili e naturali.

·Applicazioni Smart Boat per il monitoraggio a distanza.

LA DISTINGUIBILITÀ E IL DESIGN

·Impavesate laterali mobili pneumatiche di poppa.

·Protezioni laterali di nuova generazione, elastici, anti urto.

·Hard-top di grandi dimensioni, musone di prua, torrini di poppa multifunzione.

Awave 48 è una barca nata per andar per mare, per godere della bellezza di avere a poppa un infinito ventaglio di possibilità di layout, del piacere di avere un ponte di coperta a poppa, basso e vicino all’acqua senza alte murate laterali e aree ricche di ampie zone ombreggiate.

Un modo diverso, originale ed efficiente di concepire il concetto di Rib e di Tender.

PREVIOUS POST
NIJI40: Acrobatica ha battuto il record di velocita’ dei Class40
NEXT POST
FIV: si è accesa la fiamma Olimpica, un ponte tra passato e presente