Scafo DOM 133

Scafo DOM 133

Nuova commessa per Baglietto che firma il settimo scafo DOM 133

Superyacht

23/11/2022 - 11:08
advertising

Lo scafo no. 10254 porta a sette i DOM133 firmati da Stefano Vafiadis venduti da Baglietto, quattro solo nell'ultimo anno. La commessa è stata acquisita grazie al supporto di IBI Yachts - Rep. Dom. che ha introdotto il cliente, mentre technical surveyor e project manager sarà Andrea Pezzini di Floating Life. Lo yacht è previsto in consegna nel 2025, gli interni saranno a cura dell'Interior Design team del cantiere.

"La vendita di questo settimo scafo, l'ottavo della serie DOM- afferma Fabio Ermetto, Baglietto CCO - è un'ulteriore conferma della validità di un progetto che ha trovato la perfetta combinazione di tecnologia, estetica e versatilità di usi e di spazi, elementi che ne hanno garantito il grande apprezzamento da parte del mercato internazionale. Una linea di sicuro successo e che presto vedrà nuovi interessanti sviluppi".

Scafo DOM 133
Scafo DOM 133

DOM 133 - Caratteristiche principali

-       Linee moderne ed accattivanti ispirate all'automotive;

-       Volumi straordinari e unici per imbarcazioni di questa taglia;

-       Un layout moderno che non dimentica le maggiori “features” richieste oggi dal mercato, quali un beach club su due livelli con piscina a sfioro con il fondo sollevabile per aumentare le già generose dimensioni del pozzetto main deck e renderlo fruibile anche in ormeggio in banchina;

-       finestrature panoramiche apribili a terrazza e la possibilità di un ascensore;

-       il pescaggio ridotto per una comoda navigazione anche per le acque basse delle Bahamas e dei Caraibi;

-       La scelta dell’alluminio come materiale costruttivo che concede, non solo maggior comfort e qualità, ma anche molta flessibilità e la possibilità di modifiche che permettono un alto livello di personalizzazione;

-       Prestazioni significative grazie ai 2 motori Caterpillar C32 che permettono all’imbarcazione di raggiungere la considerevole velocità massima di 17 nodi;

-       propulsione ibrida opzionale;

Scafo DOM 133
Scafo DOM 133
advertising
PREVIOS POST
Naval Motor Botti: 50 anni al fianco dei cantieri e di chi va in barca
NEXT POST
Suzuki Green Friday: nuovo importante progetto a favore dell'ambiente