G Spot è la star della Swan Croatia Challenge

G Spot è la star della Swan Croatia Challenge

G Spot è la star della Swan Croatia Challenge

Sport

29/04/2023 - 21:01

La Swan Croatia Challenge ha inaugurato questa settimana la stagione 2023 del ClubSwan Racing con condizioni meteo che hanno consentito alla flotta di 10 equipaggi del monotipo ClubSwan 36 di disputare regate eccezionali, facendo base nel porto turistico ACI presso lo storico e suggestivo porto croato di Spalato.  I team iscritti all’evento sono stati accolti dalla classica 'Bora' del mar Adriatico, un vento da Nord-Est molto sostenuto, che è diminuito già a partire dal secondo giorno, offrendo ai partecipanti condizioni di regata ideali.

Nel penultimo giorno della prima regata del The Nations League 2023, invece, gli equipaggi hanno dovuto fare i conti con vento molto leggero che li ha impegnati a fondo esaltando le loro capacità tattiche. L’assenza di vento nella giornata finale di sabato non ha consentito di disputare le regate in programma. In ogni caso, G Spot, il ClubSwan 36 monegasco di Giangiacomo Serena di Lapigio, aveva già dimostrato di essere una delle barche da battere inquesta stagione, avendo vinto tutte e cinque le regate disputate.

Alle sue spalle, competizione aperta fino all’ultimo sul risultato finale per il secondo e terzo posto, con Cuordileone di Edoardo Ferragamo (ITA), Fra Martina di Edoardo e Vanni Pavesio (ITA), Goddess di Nikolai P. Burkart (GER), Farstar di Lorenzo Mondo (ITA), Mamao di Haakon Lorentzen (BRA) e Black Seal di Richard Thompson (GGY) che hanno tutti conquistato almeno un podio nel corso dell’evento.

Al termine, Cuordileone è riuscito a controllare Fra Martina, aggiudicandosi la seconda posizione e lasciando all’avversario il terzo posto. Gli applausi sono andati meritatamente a G Spot, star della Swan Croatia Challenge.

 

"È la prima volta nella mia vita che riusciamo a ottenere cinque primi posti su cinque regate, siamo davvero molto contenti", ha dichiarato un felicissimo Giangiacomo Serena di Lapigio. "L'equipaggio è stato fantastico. Questo è il risultato di un lungo lavoro che ci vede tutti a bordo insieme da molto tempo. È una sensazione fantastica".

Come per la maggior parte dei team che fanno parte del ClubSwan Racing, anche l'equipaggio di G Spot è un mix di velisti Corinthian e di professionisti, tra i quali due olimpionici: lo sloveno Karlo Hmeljak e l’italiano Michele Paoletti.

Un altro professionista, lo sciatore olimpico croato Ivica Kostelic diventato velista d'altura e ambasciatore ACI, ha regatato con il team Go Racing - Università di Spalato nella giornata di mercoledì.

La Swan Croatia Challenge, primo evento del The Nations League 2023, ha visto l'Italia conquistare il primo posto nella classifica internazionale grazie al secondo e terzo posto di Cuordileone e Fra Martina come risultati combinati.  Il The Nations League 2023 sarà disputato da tutte e quattro le classi ClubSwan Racing One Design nel corso di sei eventi in programma durante la stagione.

Oltre alle emozioni vissute in acqua, armatori, equipaggi, famiglie e amici hanno partecipato a premiazioni giornaliere, cene e feste nel villaggio regate organizzate da ACI Sail e JK Labud, lo yacht club locale che ha anche curato impeccabilmente l’organizzazione in mare. La premiazione del terzo giorno è stata organizzata da Garmin Marine, Technical Partner di ClubSwan Racing mentre, nella premiazione finale La Thuile, Lifestyle partner della Swan One Design Nations League 2023, ha offerto uno ski pass presso il suo resort sulle pendici del Monte Bianco a un fortunato velista estratto a sorte.

Molto apprezzato dagli equipaggi il sistema di tracking e replay di ultima generazione fornito da Sailmon, per la prima volta quest’anno alla Nations League.

"Congratulazioni al vincitore Giangiacomo Serena di Lapigio e a tutto il team di G Spot per una serie di risultati eccezionali. L'inizio della nostra stagione non poteva essere migliore, nella straordinaria cornice di ACI Marina Split e dei suoi dintorni" - ha dichiarato Federico Michetti, Head of Sports Activities di ClubSwan Racing - "quella appena trascorsa è stata una settimana splendida sia in mare sia a terra, con condizioni difficili e impegnative per i team. I sorrisi visti in banchina confermano che questo è stato il modo migliore per iniziare un'altra fantastica stagione".

Opinione pienamente condivisa dal CEO di ACI d.d., Kristijan Pavić: "L'anno scorso, il Campionato Europeo ClubSwan 36 qui a Spalato ha rappresentato la conclusione perfetta della stagione agonistica, e la Swan Croatia Challenge di quest'anno è stato un inizio superbo per il The Nations League 2023. ACI con ACI Sail è onorata di aver ospitato un altro grande evento Clubswan 36. Spero che tutti abbiano apprezzato non soltanto le regate, ma anche gli eventi sociali che la Croazia e Spalato possono offrire. Sono felice che Spalato sia stata riconosciuta da Nautor Swan e dal ClubSwan Racing come una località per la vela".

Gli equipaggi della classe ClubSwan 36 si confronteranno di nuovo dal 16 al 20 maggio in occasione della Swan Sardinia Challenge, evento che prevede la partecipazione anche delle classi ClubSwan 50 e ClubSwan 42.

PREVIOUS POST
Trofeo Optimist Italia Kinder Joy of Moving: no race per la prima giornata
NEXT POST
Trofeo Filippi, in archivio la prima giornata a Mondello