Trofeo Filippi, in archivio la prima giornata a Mondello

Trofeo Filippi, in archivio la prima giornata a Mondello

Trofeo Filippi, in archivio la prima giornata a Mondello

Sport

30/04/2023 - 07:41
advertising

Si è conclusa a Mondello la prima giornata del Trofeo Lido Filippi Beach Sprint di Coastal Rowing, organizzato a Palermo dalla Canottieri Mondello e dal Club Canottieri Roggero di Lauria con il Comitato Regionale Sicilia della Federazione Italiana Canottaggio.

È stata un'intensa giornata dedicata alle qualificazioni e all'assegnazione delle prime medaglie. Hanno mantenuto le aspettative del pubblico gli atleti azzurri che hanno centrato la qualificazione e domani gareggeranno per l'assegnazione dei titoli. Fra questi Giovanni Ficarra della Peloro Rowing, campione mondiale 2021 del singolo Senior, e Federica Chisena, della Lega Navale Italiana di Barletta, medaglia di bronzo iridata ed europea 2022 del singolo Under 19 femminile. Bene anche tutti gli altri rappresentanti della Nazionale di beach sprint nelle categorie Under 19 e Senior, maschile e femminile: tutti hanno passato il turno.

Domani seconda ed ultima giornata della prima tappa Nazionale del Trofeo Filippi. Le gare avranno inizio alle 8,30 con la disputa delle finaline per il terzo e quarto posto e le finalissime. Già assegnate oggi le prime medaglie di bronzo: nel dettaglio nel doppio Under 19 femminile è terza la Pro Monopoli (Francesca Giampaolo e Chiara Elefante), mentre tra i Master è due volte di bronzo il Club Canottieri Roggero di Lauria con il quattro di coppia Over 54 maschile con timoniere (Santino De Luca, Antonio Vitale, Vincenzo la Franca, Salvatore Vitale, timoniere Giuseppe Urbano Tortorici) e nel doppio Over 54 misto (Antonino Noto, Marina Lo Casto). Nel singolo Universitario maschile, infine, terza piazza per la Peloro Rowing con Gianluca Bardetta e per l'Università di Reggio Calabria.

Domani la fine delle gare è prevista per le 13,45, a seguire le premiazioni.

PREVIOUS POST
G Spot è la star della Swan Croatia Challenge
NEXT POST
La Duecento del CN Santa Margherita: i passaggi a Sansego