Conclusa la 45 Coppa Regina dei Paesi Bassi con record di percorrenza

Conclusa la 45 Coppa Regina dei Paesi Bassi con record di percorrenza

Sport

slam
slam

Non era mai accaduto, da quando il percorso è stato portato a 112miglia che l'intera flotta completasse il percorso entro le 24 ore.

Infatti i 21 partecipanti alla storica regata organizzata dal Circolo Nautico e della Vela Argentario, creata in onore della Regina Beatrice d'Olanda, socia del sodalizio e assidua frequentatrice sin dagli anni 70 della costa d'argento, hanno tutti completato il percorso entro le 24 ore.

Line honours per Candelluva II il Vismara 47 di Paolo Bertuzzi e per EGOISTA il FARR 40 di Fabrizio Miccò de Circolo Nautico e della Vela Argentario. Solamente la spinta dell'ultima onda ha permesso per 2 secondi EGOISTA di anticipare CANDELLUVA II che ha guidato il plotone delle 22 imbarcazioni sin dalla partenza.

"È stata una bellissima regata che ha segnato anche il record di percorrenza - dichiara Maurizio Giannelli , presidente del Comitato di regata - abbiamo assistito ad una partenza molto originale con vento da Nord e onda da Sud che ha consentito alle barche di arrivare in planata spinte dalle onde alle imbarcazioni sulla boa di disimpegno posta davanti il Marina di Cal Galera" 

Il Comitato organizzatore ha voluto ringraziare SUPER G dello Yacht Club di Bergamo e Candelluva dell'associazione nautica Sebina per la loro partecipazione, essendo gli equipaggi giunti da più lontano.

La regata Coppa Regina dei Paesi Bassi, fa parte del TROFEO ARCIPELAGO TOSCANO che quest'anno giunge alla 7'edizione. Dopo lo svolgimento delle prime tre regate i giochi verranno concluso con la 151 miglia che si svolgerà il prossimo mese di giugno.

Prossimo appuntamento per il CNVA il Campionato Italiano J24 che inizierà mercoledì 11 maggio. 

PREVIOS POST
Melges World League: tra i Melges 32 si impone il tedesco Homanit
NEXT POST
Il Corsa 915 “MIA” si aggiudica la Coppa Primavera a Chioggia