Torna il campionato invernale dell'argentario

Torna il campionato invernale dell'argentario

CNVA: torna la magia dell'Arcipelago Toscano

Sport

advertising

Tutto pronto al Circolo Nautico e della Vela Argentario per la messa in scena dello spettacolo invernale del campionato di vela d'altura del promontorio dell'Argentario, con la sua innovativa formula "off-shore". Si parte, infatti sabato 5 novembre con la nuova edizione delle regate di inverno organizzate dal circolo argentarino che propone anche quest'anno il format di una regata al mese da svolgere su un intero weekend, fino a marzo 2023. A testimonianza dell'eccezionale coinvolgimento degli armatori partecipanti, ben 36 sono le iscrizioni di barche dai 9 fino ad 18 metri di lunghezza. La regata prevede la formula IRC e ORC sia in equipaggio che per 2.

Anche per l'Inverno 2022-2023 protagonista sarà Garmin che metterà a disposizione degli armatori prestigiosi premi grazie alla rinnovata partnership con il Circolo Nautico e della Vela Argentario.

"Per gli amanti della vela d'altura, dichiara Maurizio Belloni, vicepresidente del CNVA, le acque del Tirreno centrale, la costa e le isole dell'Arcipelago, sono uno stadio naturale incredibile dove vivere emozioni che si mescolano con le forti sensazioni agonistiche e le bellezze dello scenario naturale. Siamo onorati che anche quest'anno GARMIN si leghi al nostro campionato perché gli armatori hanno confermato la validità della formula da noi ideata: un weekend al mese, regate costiere e divertimento assicurato"

Torna la magia dell'Arcipelago Toscano, torna il campionato invernale dell'argentario
Torna il campionato invernale dell'argentario

“Per noi è un onore rinnovare questa collaborazione e sponsorizzare il Campionato Invernale dell'Argentario, ha dichiarato Carlo Brevini Sales & Marketing Manager Marine di Garmin Italia. Garmin e il Circolo Nautico e della Vela Argentario sono infatti accumunati da un obiettivo comune: quello di seguire e supportare la passione dei propri utenti per migliorare e rendere indimenticabile il tempo trascorso in mare”.

Tra i protagonisti della 46 edizione pronti sulla linea di partenza Campione Italiano Offshore 2021 Davide Paioletti con Loli Fast, Toi & Moi di Alessndro Maria Rinaldi, Luduan 2.0 di Enrico De Crescenzo, il Farr60 di Giancarlo Gianni Durlindana, la mitica Brava Les Copains di Fausto Proietti, e AmapolaII il Sun Odissey 49 di Gherardo Maviglia e Muttley BDM Audit il Figaro3 di Luca Bettiati, di rientro dalla Rolex Middle Sea Race. Fortissimi equipaggi che nelle acque di Porto Ercole dovranno vedersela con i campioni delle precedenti edizioni come ad esempio Jolie, il First 45 di Marcello Bernabucci, Lola il Comet 45 di Massimo Artusi e Yankee di Pierfrancesco Costagliola, solo per citarne alcuni

Pertanto, ci sono tutte le premesse per un campionato agguerrito e divertente. Non resta che schierarsi sulla linea di partenza di sabato 5 novembre!

 

advertising
PREVIOS POST
4 novembre manifesto e bandiera navale italiana a Artemare Club
NEXT POST
1° Campionato Europeo Team Race Youth U22 della classe RS Aero