Sabato 8 ottobre al via il 10° Campionato della Lanterna

Sabato 8 ottobre al via il 10° Campionato della Lanterna

Sabato 8 ottobre al via il 10° Campionato della Lanterna

Sport

advertising

Traguardo importante per il Campionato della Lanterna che nel 2022 va in doppia cifra con una speciale decima edizione. L'annuale rassegna velica d'altura è organizzata dal Circolo Nautico Marina Genova Aeroporto con la collaborazione di Marina Genova, LNI Sestri Ponente, Aspdn Enel, Ansd, CN Rum, Asper, CN Il Pontile e CN Ilva, con il patrocinio del Comune di Genova, della I-Zona FIV, dell'Assonautica Genova e di Uvai.  

 Saranno circa 50 le imbarcazioni protagoniste e suddivise nelle classi ORC regata/crociera, ORC Gran Crociera e Monotipi J24/J80/Mini 6,50. e, novità dell'edizione 2022, "Libera". Tra  iscritti, c'è anche chi ha gareggiato a tutti e 10 i Campionati della Lanterna: Matteo Mori su "Jaws" J24, Olga Finollo su "Finalmente" J24, Adelio Frixione ora con "Imxtinente "X35 e Gianni Melioli ora su "Keonda" Gran Soleil 40.

 Il programma prevede venerdì 7 ottobre il briefing con tutti gli equipaggi e poi sette giornate di gare ogni volta con partenza alle 10:30: sabato 8 ottobre e domenica 9 ottobre, sabato 22 ottobre e domenica 23 ottobre, sabato 29 ottobre e domenica 30 ottobre, sabato 12 novembre (eventuale regata di recupero) e domenica 13 novembre.  Sponsor della manifestazione sono Mostes e Phy Diving, partner tecnici Sail Actibity e Side Design. 

 Nel 2021 da segnalare, tra gli equipaggi in maggiore evidenza, in classe Gran Crociera  "Mira", Grand Soleil 52 LC, in Crociera-Regata "Paola 3",  Solaris 50,  insieme a  "Tekno", First 31.7. Con loro, le conferme giunte da "Imxtinente", X35 , e "Fremito d'Arja", J109, senza dimenticare i J80 con "Joke" e "TabuJ" e i J24 con Jaws, "Finalmente" e "Be quiet".

 "Ricordiamo l'ansia del campo di regata e degli iscritti nelle primissime edizioni e invece oggi il nostro Campionato della Lanterna è una realtà consolidata con tanti entusiasti partecipanti  – affermano gli organizzatori – Oltre alle classi storiche, quest'anno abbiamo aggiunto i Mini 6,50 nella monotipia e la classe Libera, dedicata a chi non ha la velleità di regatare con il coltello tra i denti. Per loro solo 2 giri  e tempi presi all'arrivo senza compensi tra le barche". 

advertising
PREVIOS POST
Seconda giornata per la Barcolana Maxi - Trofeo Portopiccolo
NEXT POST
Colombre si aggiudica il Campionato Italiano Offshore 2022