47° Invernale del Tigullio: partono forte Chestress3, Melgina e Aria

47° Invernale del Tigullio: partono forte Chestress3, Melgina e Aria

47° Invernale del Tigullio: partono forte Chestress3, Melgina e Aria

Sport

07/11/2022 - 08:00
advertising

Buona partenza per il Campionato Invernale Golfo del Tigullio giunto alla 47° edizione con organizzazione a cura del Comitato Circoli Velici del Tigullio, diretto dallo storico organizzatore Franco Noceti, grazie alla collaborazione tra Circolo Nautico Lavagna, Circolo Nautico Rapallo, Circolo Velico S.Margherita Ligure, Lega Navale Chiavari-Lavagna, Lega Navale Rapallo, Lega Navale S.Margherita Ligure, Lega Navale Sestri Levante, Yacht Club Chiavari, Yacht Club Italiano e Yacht Club Sestri Levante.

 Tre prove nel primo week end dell'Invernale del Tigullio, due nella giornata di oggi con vento di tramontana 12-15 nodi in mattinata e da sud con 5 nodi nel pomeriggio. Nella classe ORC primo scatto per Chestress3 di Giancarlo Ghislanzoni dello YCI. Due vittorie e un secondo posto gli consentono di raggiungere la vetta nel gruppo 1 davanti a Capitani Coraggiosi di Felcini e Santoro dello YC Chiavari e To Be di Stefano Rusconi (YCI).  Brilla nel gruppo 2 Melgina di Paolo Brescia dello YCI, alla prima partecipazione all'Invernale del Tigullio. Due affermazioni e leadership provvisoria davanti a Low Noise II di Valerio Dabove del CVD Erix e Ocesse di Pescallo di Forte dei Marmi. Nella classe Libera testa a testa tra Aria di Ariarace del CN Rapallo, vincitore della seconda e terza prova, e Jeniale Eurosystem di Massimo Rama della LNI Sestri Levante, vincitore della prima. Così Aria è primo nella classifica generale davanti a Jeniale, con J Bes di Eros Rossi del CV Sori in terza posizione.  "Siamo davvero contenti per queste condizioni meteomarine che ci hanno permesso di partire forte con tre belle prove apprezzate dai nostri partecipanti - afferma Franco Noceti - C'è grande equilibrio in questa prima manche, penso che questa sarà una caratteristica che contraddistinguerà il nostro Invernale sino alla conclusione prevista il 5 febbraio 2023". 

Appuntamento sabato 19 e domenica 20 novembre nelle acque del Golfo Tigullio a Lavagna per il secondo week end di sfide. 

 Le imbarcazioni provenienti da fuori Tigullio, iscritte a tutte le tre manche, sono ospitate per la durata di tutto il campionato presso il Porto di Lavagna, partner della storica manifestazione velica invernale insieme a Quantum e a Grondona. L'Invernale rappresenta un'ottima opportunità di indotto per il territorio in un periodo di bassa stagione per il Tigullio e, come sempre, ne contribuisce alla valorizzazione dal punto di vista turistico.

 La prima (5-6 e 19-20 novembre) e terza (21-22 gennaio e 4-5 febbraio) manche si svolgono nelle acque del Golfo Tigullio. Per la seconda manche (3-4 dicembre e 7-8 gennaio)  il teatro dei confronti sarà il Golfo Marconi. La partenza della prima prova, per le regate che si svolgeranno la domenica, verrà effettuata alle 9, per quelle del sabato dalle ore 11. La classifica overall del campionato prenderà in considerazione le due migliori manche di ogni equipaggio. Le prime tre imbarcazioni classificate nelle tre categorie; ORC, IRC e Gran Crociera acquisiranno il diritto a partecipare alla Coppa dei Campioni, regata riservata ai primi tre yachts delle categorie sopracitate nei campionati invernali d'altura della Prima Zona.

advertising
PREVIOS POST
Invernale Riva di Traiano, vince la prima Tevere Remo
NEXT POST
Il Presidente di Assomarinas al Salerno Boat Show di Marina Arechi