La Roma-Giraglia cambia data causa elezioni. Si parte il 22 settembre alle 15:00

La Roma-Giraglia cambia data causa elezioni. Si parte il 22 settembre alle 15:00

La Roma-Giraglia cambia data causa elezioni. Si parte il 22 settembre

Sport

27/07/2022 - 08:55
advertising

Cambia data la Roma-Giraglia, la cui partenza è stata anticipata dal 25 al 22 settembre p.v. conseguentemente alla decisione della Presidenza della Repubblica di indire elezioni politiche nel giorno 25 settembre 2022.

"Ci spiace cambiare i programmi in corsa - commenta il presidente del CNRT Alessandro Farassino - ma le date della regata erano incompatibili con il  diritto/dovere dell'esercizio del voto da parte di ogni cittadino. Pertanto, di concerto con Fiv e Uvai, abbiamo apportato modifiche alle date previste per la Roma-Giraglia e GiragliaOne con la nuova partenza fissata per il 22 settembre 2022 alle ore 15.00, e riemesso integralmente i Bandi di Regata. 

Fahrenheit alla Giraglia
Fahrenheit alla Giraglia

Il briefing, con le oramai consuete accortezze anti Covid, si terrà alle ore 11:00 sempre del 22 settembre presso il Circolo Nautico Riva di Traiano".Alla Roma/Giraglia è consentita la partecipazione in equipaggio, in doppio ed in solitario, categoria per la quale è in palio il trofeo del GiragliaOne. La premiazione avrà luogo nell'area del Porto Turistico Riva di Traiano con data da destinarsi. Un percorso fantastico, quello della Roma/Giraglia, che porterà le imbarcazioni a doppiare Capo Corso dopo una notte passata a districarsi tra le insidie – e le bellezze – delle isole dell’arcipelago toscano. A bordo delle imbarcazioni verrà installato il tracking di Yellow Brick, importantissimo anche per fare attenzione alle aree interdette alla navigazione, che sono evidenziate sul tracker oltre ad essere segnalate sulle istruzioni di regata.

Eco 40 Line Honours 2021
Eco 40 Line Honours 2021

 

advertising
PREVIOS POST
14mo Rendez-V Marine si svolgerà nell’Argentario Golf & Wellness Resort
NEXT POST
Sveliamo il G-Tender 14 M: intervista a Davide Gessa, fondatore del cantiere