Riprende a pieno ritmo l'Europeo Techno 293 di Torbole

Riprende a pieno ritmo l'Europeo Techno 293 di Torbole

Riprende a pieno ritmo l'Europeo Techno 293 di Torbole

Sport

14/04/2023 - 19:41

Dopo la pioggia e il freddo di venerdì le regate del Campionato Europeo della tavola a vela giovanile Techno 293 sono tornate " a girare" a pieno ritmo sulle acque di Torbole, Alto lago di Garda, ad un giorno dalla conclusione. Paesaggio particolare questa mattina con le montagne innevate, ma un sole abbastanza tiepido: la giornata è iniziata bene e nella tarda mattinata il vento da sud ha iniziato a soffiare regolarmente con tutte le flotte che nei due campi di regata hanno potuto riprendere a regatare, grazie ai due Comitati di Regata FIV, che hanno sistemato per tempo i campi di regata, pronti per accogliere i 270 regatanti. Il vento è stato abbastanza regolare, non forte, ma spesso planante.
Under 13 (flotta gialla)

I più piccoli della flotta, presenti in 53, hanno disputato tre belle regate, portandosi a 6 prove totali: per l'ultima giornata di sabato si preannuncia un bel duello soprattutto tra i primi due, che sono ad un solo punto di distacco. In testa il turco Sarp Sarli, seguito dal greco Nikolopoulos; un po' più distaccati al secondo e terzo posto gli italiani Casano e Burkhart, atleta del Circolo Surf Torbole, organizzatore dell'evento. Prima femminile la turca Parla Kabasakal.

Under 15 M (flotta verde) e F (flotta rosa)

Anche tra gli under 15 maschili c'è grande equilibrio soprattutto nelle prime due posizioni: parità di punteggio tra il tedesco Schleicher e il greco Ioannou, rispettivamente primo e secondo. Terzo a 7 punti il greco Giannakopoulos e quarto, primo italiano, Luca Pacchiotti della vicina Fraglia Vela Malcesine, a 7 punti dal podio. Al comando con un discreto vantaggio l'estone Kivistik nella categoria Under 15 femminile; segue l'atleta del Circolo Surf Torbole Gaia Bonezzi (oggi 1-3-5) e la greca Anagnostou, terza a tre punti dall'italiana.

Under 17 M (flotta rossa) e F (flotta bianca)

Dopo 7 regate sembra senza rivali lo spagnolo Tor, che con 4 primi e due secondi parziali (un 14 scartato) è leader assoluto della classifica provvisoria con 8 punti di vantaggio sul greco Koutelas. Primo italiano, al quarto posto, Riccardo Poledrini, a 9 punti dal terzo.

Tra le ragazze under 17 in testa la turca Güven, 8 punti avanti alla ceka Lojinova; terza la cagliaritana Teresa Medde tallonata a 4 punti dalla greca Anagnostou e dalla turca Basdag.

PLUS M e F (flotta blu)

Due italiani sono in zona podio tra i Techno Plus, uno in campo maschile e uno in quello femminile: tra i maschi al comando il greco Kokkinakis, con 3 punti di vantaggio sul portacolori del Circolo Surf Torbole Marco Guida Di Ronza, a sua volta seguito ad un solo punto dall'altro greco Panagopoulos. Tra le ragazze in testa la sarda Angelina Medde, un solo punto dalla polacca Falkiewicz; terza a 3 punti dalla Medde Veronica Poledrini: anche in questa categoria sarà battaglia per le posizioni del podio.

Sabato giornata conclusiva di questo Campionato Europeo Techno 293 organizzato come primo evento stagionale dal Circolo Surf Torbole, che nonostante l'assenza di parecchie nazioni del nord Europa che non sono riuscite ad allenarsi d'inverno per arrivare preparate in questo avvio d'anno, ha avuto una numrosa partecipaziomne con quasi 300 atleti. Numeri che dimostrano grande vivacità di questa classe che prepara i giovanissimi delle tavole a vela agli step successivi del windsurf, disciplina proiettata sempre più sul foil.

Molti sono i podi che si decideranno con le ultime regate di sabato, che inizieranno come da programma alle ore 12:00.

PREVIOUS POST
A Genova la premiazione del concorso La Cittadinanza del Mare
NEXT POST
CODE-ZERO è partner ufficiale per l'abbigliamento della 52 Super Series