Ad Arco grande prova per RS Aero e Open Skiff, oltre 100 provenienti da tutta Italia

Ad Arco grande prova per RS Aero e Open Skiff, oltre 100 provenienti

Sport

25/04/2022 - 19:19
slam
slam

Sono stati tre giorni bellissimi con un vento che non ha mai tradito le aspettative e con l'ultimo giorno, in uno scenario naturale unico, baciato anche dal sole e da un clima perfetto per regatare.

E' questo il commento di Guido Sirolli, presidente della classe italiana Open Skiff e RS Aero, al termine delle giornate dedicate al secondo appuntamento per il Ranking Nazionale delle due categorie, disputatesi sul Lago di Garda dal 22 al 25 aprile.

L'organizzazione del Circolo Vela Arco (TN) è stata perfetta – ha detto Sirolli - anche perché si trattava di dare ospitalità a più di 100 atleti provenienti da tutta Italia e gestire un campo di gara unico per le due specialità. Carlo Pompili presidente del Circolo Vela Arco è stato un gran maestro in questo e non possiamo che rivolgere a lui e a tutta l'organizzazione un grandissimo plauso.

Grande prova di maestria tecnica e giudizio è stata data anche dal Comitato di regata presieduto da Eugenio Valsecchi e il gruppo degli arbitri coordinati dal capo arbitro Paolo Marendon.

Dai 14 ai 18 nodi nella giornata del 23 aprile, e poi rispettivamente 10-18 nodi per il 24 e 10-14 nodi nella giornata conclusiva, per una manifestazione di assoluta importanza anche in vista degli appuntamenti nazionali e internazionali delle due specialità.

Il grande fermento che accompagna il settore degli Open Skiff e degli RS Aero fa sperare, infatti, in una presenza di qualità sia ai mondiali Open Skiff che si celebreranno dal 17 al 23 luglio nelle acque del Lago di Carcans Maubuison vicino Bordeaux in Francia e agli RS Aero Youth World Championship che dal 23 al 29 impegneranno i giovani della categoria a Portland nel Regno Unito.

8 le prove disputate per gli RS Aero, 9 per gli under 12 Open skiff e 10 per gli under 15 e under 17 degli Open Skiff.

Al termine della tre giorni sul podio vanno i circoli velici di Marche, Campania, Sardegna, Toscana e ovviamente del Trentino che con il circolo Arco ha portato a casa anche il record di medaglie.

Queste le classifiche per categoria.

Open Skiff – Under 12 – 9 gare disputate

1 – Irene Cozzolino – CN Monte Procida

2 – Andrea Massaro – Vela Club Palermo

3 – Ugdulena Antonio Catalano – Vento di Tramontana

4 – Allegra Mozzoni – Ass. Amici della Vela "Mario Jorini"

5 – Alessandro Tedesco – Vento di Tramontana

 Open Skiff – Under 15 – 10 gare disputate

1 – Luca Franceschini – Circolo Vela Arco

2 – Enrico Loi – Windsurfing Club Cagliari

3 – Alice Virginia Prando – Circolo Vela Arco

4 – Domenico Pio Schiano di Scioarro – GDV LNI Procida

5 – Alice Dessy – C.V. Windsurfing Club Cagliari

 Open Skiff – Under 17 – 10 gare disputate

1 – Riccardo Michelotti – Circolo Vela Arco

2 – Rebecca Orsetti – GDV LNI S. Benedetto del Tronto

3 – Alessandro Dessy – C.V. Windesurfing Clib Cagliari

4 – Giulio Siracusa – Yacht Club S. Stefano

5 – Leonardo Contu – C.V. Windsurfing Club Cagliari

 


RS Aero 5 – 8 gare disputate

1 – Matteo Lavadera Lubrano – GDV LNI Procida

2 – Filippo Michelotti – L.N. Riva del Garda

3 – Francesco Esposito di Marcantonio – GDV LNI Procida

 


RS Aero 7 – 8 gare disputate

1 – Filippo Vincis – LN del Sulcis

2 – Daragh Sheridan – Irlanda

3 – Noel Butler – Irlanda

PREVIOS POST
Prima Selezione Optimist: in testa Mattia di Martino (SVBG)
NEXT POST
Settimana Velica Internazionale di Livorno, la terza giornata