Caracciolo durante l'iniziativa (foto Garda 1 Lab)

Caracciolo durante l'iniziativa (foto Garda 1 Lab)

Gli atleti della vela baristi per un giorno all'ospedale di Brescia

Servizio

04/12/2019 - 15:33
advertising

"Pollicino Briciole di solidarietà” ha promosso la 9° edizione “Barista per un giorno”, iniziativa ospitata nel Bar dell'Ospedale Civile di Brescia. La Vela ha schierato gli atleti di Circolo Vela Gargnano, Fraglia Vela Riva, Vela Club Desenzano, gli operatori del progetto Hyak Onlus. Tra loro c'erano il responsabile nazionale della attività giovanile della Federazione Italiana Vela Domenico Foschini, l'ex campione italiano di Optimist e 470 Fabio Zeni, Lorenzo Tonini presidente del Club gardesano della Centomiglia, al loro fianco l'organizzatrice della Childrenwindcup Maria Teresa Isetti. Tra gli altri atleti, rappresentanti dell’eccellenza dello sport bresciano, c'era Andrea Caracciolo della Feralpi Salò, le squadre del Ciliverghe, di Rugby Brescia e Lumezzane, della Pallavolo Millenium, i “cugini” del canottaggio della Canottieri Garda Salò. Tra le altre presenze c'erano i fratelli cantanti Charlie e Piergiorgio Cinelli, il sindaco di Brescia Emilio Del Bono, l'ex coach di Bologna e Juventus Gigi Maifredi, il direttore del quotidiano la Provincia di Cremona Marco Bencivenga, monsignor Claudio Paganini, padre spirituale degli sportivi bresciani, altri volontari, giornalisti ed operatori di Tv e Radio. Per una giornata, i vip hanno vestito i panni dei baristi e servendo caffè e cornetti, successivamente gli ospiti ed i partecipanti hanno avuto l’occasione di poter visitare tutti i reparti del presidio Pediatrico ed entrare così in contatto con tutte le realtà che supportano i piccoli degenti. Le donazioni, comprese quelle che verranno lasciate nella cassetta collocata al bar dell'Ospedale di Brescia, dal 2 al 29 dicembre, andranno a sostegno di iniziative benefiche collegate.

advertising
PREVIOS POST
Yacht Club Sanremo: 35° Meeting Internazionale del Mediterraneo
NEXT POST
Alfredo Malcarne: portualità e attività nautiche patrimonio da difendere