Sul Garda è tempo di Mini Altura

Sul Garda è tempo di Mini Altura

Sport

19/05/2022 - 07:43
advertising

Sul Garda è tempo di Mini Altura. Il Campionato Italiano con questa stazza ORC (Offshore Race) si correrà da venerdì ( giornata di arrivi e controlli) per entrare nel vivo sabato a domenica. Si correrà tra Bogliaco e Gargnano, Garda di Lombardia. Le regate saranno valide per la Gentlemen Cup, gara che vede una classifica speciale per i timonieri-armatori. L'organizzazione è curata dal Circolo Vela Gargnano in collaborazione con lo Yacht Club Cortina d'Ampezzo, patronato Regione Lombardia,  egida Federazione Italiana Vela con Uvai e XIV Zona (area del Garda). Collaborazione logistica Consorzio Garda Lombardia e Visit Brescia, collaborazione tecnica di Harken Italia.


Scontro tecnologico e generazionale
Si era parlato di scontro tecnologico tra la barca Ecoracer 769 costruita con materiali ecocompatibili (Fibre vegetali di lino) e le flotta dei Monotipi di laghi e mari, vecchi e nuovi come i Melges 24, l'Etchells 22, quelli lacustri con Dolphin 81 (il gruppo più numeroso), Protagonist, Ufo 22, Surprise, l'Sb 20, i Fun, Esse 850. Da "attenzionare" saranno poi il Protagonist "Spirito Libero" in versione Orc con alcune modifiche, il D 772 firmato da Claudio Maletto (per anni nel team progettuale di Luna Rossa), in versione "10 e Lode", alla sua barra Massimo Canali, ottimo starista del Lario.


Gemelli diversi

Non finisce qui, tra le nuove generazioni di velisti sarà da seguire l'Ufetto 22 con a bordo i fratelli Vicentini e i gemelli Arosio, giovanissimi del Circolo Vela Gargnano, con Annalisa che vanta Mondiale e Italiano femminile 2021 (con Letizia Tonoli) nel doppio Rs Feva, dove i gemelli Arosio sono stati vice Campioni Giovanili.

Sul Garda è tempo di Mini Altura
advertising
PREVIOS POST
B&G, Simrad e C-Map al Salone Nautico di Venezia
NEXT POST
Il charter nautico nel 2022, facciamo il punto con Simone Morelli