2022 Europeo ILCA 6 e ILCA 7 Hyères: primo giorno di regate. Bene Benini Floriani

2022 Europeo ILCA 6 e ILCA 7 Hyères: primo giorno di regate. Bene Benini Floriani

2022 Europeo ILCA 6 e ILCA 7 Hyères: primo giorno di regate

Sport

16/11/2022 - 20:18
advertising

Sono iniziati oggi in Francia a Hyères i Campionati Europei ILCA 6 e ILCA 7, ultimo appuntamento della classe per questo 2022.

Vento da terra che nel corso della giornata è salito dai dieci ai venti nodi. Tra le donne bene Benini Floriani che con due ottime prove si trova nelle posizioni di testa.

Questi i numeri: 110 donne e 165 uomini.

ILCA 6

Classifica dopo 2 prove (al netto di eventuali proteste):

1° Barwinska (POL)
2° Benini Floriani (ITA)
3° Michon (FRA)

Le italiane in gara:
16° Zennaro (ITA)
37° Savelli (ITA)
38° Albano (ITA)
43° Talluri (ITA)
46° Della Valle (ITA)
84° Cattarozzi (ITA)

Le dichiarazioni dei protagonisti:

Il tecnico FIV Egon Vigna: "Prove molto belle con vento da ovest intorno ai 260 / 270 gradi che è andato man mano crescendo nell'arco della giornata partendo da dieci nodi per arrivare a toccare i venti. Flotta molto numerosa e divisa in due batterie da 55 atlete. Il campo messo molto bene e vento oscillante da terra con lunghe fasi. In entrambe le prove ha interpretato bene le situazioni Benini Floriani che ha raccolto due ottimi piazzamenti che la attestano in seconda posizione grazie a due prove in recupero. Zennaro soffre nella prima prova avendo difficoltà a venire fuori dal gruppo con vento ancora medio leggero. Nella seconda prova invece si è subito sistemata nelle posizioni di testa, forse estremizzando troppo il lato destro del campo, ma concludendo con un brillante terzo posto.Domani previsto ancora vento medio forte, dovrebbe essere un'altra bellissima giornata"

ILCA 7

Classifica dopo 2 prove(al netto di eventuali proteste):

1° Bos (NED)
2° Beckett (GBR)
3° Kontides (CYP)

Gli italiani in gara:
13° Chiavarini (ITA)
17° Spadoni (ITA)
31° Barabino (ITA)
43° Peroni (ITA)
54° Borio (ITA)
80° Valentino (ITA)
92° Rinaldi (ITA)
94° Giacomoni (ITA)
115° Freddi (ITA)
132° Musone (ITA)
162° Cassanmagnago (ITA)

Le dichiarazioni dei protagonisti:

Alessio Spadoni: "Giornata caratterizzata da vento da terra abbastanza oscillante che è partito intorno ai 10 nodi per crescere alla fine della seconda prova a circa 20. Sono abbastanza soddisfatto per i risultati ottenuti oggi, il percorso è ovviamente ancora molto lungo e pagherà sicuramente mantenere dei piazzamenti costanti. Mi sento sulla strada giusta."

Il tecnico FIV Giorgio Poggi: "Primo giorno, flotta di 165 concorrenti, due prove disputate con condizioni di vento intenso e regolare. Un buon inizio per Chiavarini e Spadoni. Ci saranno ancora 2 giorni di qualifica, con 4 prove da disputare se le condizioni meteo lo permetteranno. Da sabato invece inizieranno le finali, con 6 prove in programma."

I convocati FIV:

ILCA 6
Chiara Benini Floriani (Fiamme Gialle)
Giorgia Della Valle (CV Torbole)
Silvia Zennaro (Fiamme Gialle)
Tecnico FIV presente: Egon Vigna

Presenze a titolo personale:
Matilda Talluri (Fiamme Gialle)
Carolina Albano (Fiamme Gialle)
Sara Savelli (Fraglia Vela Riva)
Federica Cattarozzi (CV Torbole)

ILCA 7
Lorenzo Brando Chiavarini (FV Riva)
Dimitri Peroni (FV Malcesine)
Alessio Spadoni (S Triestina Vela)
Tecnico FIV presente: Giorgio Poggi

Presenze a titolo personale:
Cesare Barabino (YC Coasta Smeralda)
Roberto Rinaldi (CdV Roma)
Attilio Borio (C V La Spezia)
Pietro Giacomoni (C.V.Portocivitanova)
Paolo Freddi (C.V.Portocivitanova)
Valerio Cassanmagnago (Orza Minore Scuola di Vela)
Giacomo Musone (CN Rimini)
Luca Valentino (CV Ravennate)

advertising
PREVIOS POST
Nastro Rosa, The Ocean Race trionfa con D'Alì-Sericano
NEXT POST
Alberto Bona: Bolina durissima ma barca ok, ora la regata cambia