Campionato zonale Snipe e 420

Campionato zonale Snipe e 420

Federazione Italiana Vela: Campionato zonale Snipe e 420

Sport

16/04/2024 - 15:20

Dopo un assenza troppo lunga dai campi della terza zona la classe 420 riprende la sua attività il 13 e 14 aprile 2024, con l’obiettivo di coinvolgere quanti più atleti e circoli possibile. Da Alghero parte la sfida, prima con il Raduno Nazionale fortemente voluto dalla classe 420 e ora con la prima tappa del Campionato Zonale ospitato e perfettamente organizzato dal Circolo del Mare di Fertilia.

Insieme ai 420 in mare, anche la prima tappa del Campionato zonale Snipe, mitica classe che con
i suoi regatanti non più giovanissimi, fa vivere una barca storica dimostrando che lo sport della vela ha
stimoli per ogni età. Sarà bello vedere le due classi di doppio regatare sotto lo sguardo attento di Capo
Caccia.

Bellissimo fine settimana estivo a Fertilia dove il circolo del Mare ha organizzato in modo impeccabile una due giorni di regate per un totale di cinque prove per le due classi in gara.

Unica data per il Campionato zonale Snipe che ha visto la partecipazione di 6 equipaggi sullo storico Beccacino, la barca a spigolo che negli anni 60 aveva registrato un grande successo ma che ha ancora i suoi estimatori in giro per l’Italia. Primo classificato l’equipaggio del Circolo velico Nox Oceani con Alessandro Balzani al timone e Giuseppe Marras a prua, seguiti da Costantino Cossu e Antonio Soddu del Circolo del Mare Fertilia così come i terzi classificati, Dario Delogu e Andrea Zinchiri.

Prima tappa del Campionato Zonale invece per i 420, cinque equipaggi provenienti per ora solo dallo Yacht Club Porto Rotondo e dallo Yacht club Alghero, allenati rispettivamente da Daniele Murru e Riccardo Celotto e speriamo seguiti presto da altri circoli dell’Isola.

Tanto divertimento per loro e primi approcci alle regate in vista di misurarsi in campo nazionale con i colleghi più esperti. Primo classificato l’equipaggio dello Ycpr formato da Lorenzo Nirta e Marco Addis, seguiti dai compagni di squadra Luca Congiu e Tommaso Corso,al terzo posto Eros Bardino e Alessandro otgiu dello Yacht club Alghero. Unico equipaggio femminile in regata Maria Paola Nirta e Anita Milesi Ycpr e YcCannigione).

Accoglienza calorosa da parte del Presidente Armando Meloni e dal consiglio direttivo che ha organizzato una bellissima premiazione con ricco buffet in un clima disteso e amichevole.

Un ringraziamento al Comitato di regata presieduto da Marcello Solinas e da Marco Frulio che oltre a gestire perfettamente il campo hanno dovuto gestire un intero sciame di api che dopo aver alloggiato alla boa di bolina ha trovato riparo sul boma della barca comitato. A terra l’intervento di un apicultrice esperta le ha riportate nella loro arnia.
Un ringraziamento speciale va ad un ex atleta algherese di 420 Giorgio Catta ormai abile orafo che ha voluto omaggiare tutti i partecipanti con una sua bellissima realizzazione a tema marinaresco.

Il prossimo fine settimana (20-21 aprile 2024) sarà invece dedicato al Trofeo San Marco regata aperta a tutte le derive, con tante sorprese per i partecipanti.

 

PREVIOUS POST
Presentato a Vinitaly l'equipaggio del maxi Prosecco doc
NEXT POST
Sailing Team J/ECO in Campionato Italiano e Europeo 2024 Classe J/70