Podio Runabout GP4 Femminile Olbia

Podio Runabout GP4 Femminile Olbia

Mondiale UIM-ABP Aquabike 2022: Naomi Benini è la nuova campionessa

Sport

Da FIM
20/09/2022 - 11:00
advertising

Si è conclusa domenica 18 settembre 2022, in Italia, l’ultima prova stagionale del Campionato Mondiale UIM-ABP Class Pro Aquabike. Campionato che ha eletto i campioni 2022 delle categorie in gara (Ski Division e Runabout, sia maschile che femminile, Freestyle).

Numeroso il pubblico presente nel porto di Olbia a seguire con entusiasmo ed interesse le combattute ed avvincenti gare dei 120 piloti partecipanti provenienti da diverse parti del mondo; tra loro 34 riders azzurri che si sono espressi al meglio delle loro capacità, confrontandosi spesso con avversari di alto livello ed ottenendo risultati che hanno conferito prestigio e lustro alla motonautica italiana. Sei di loro sono difatti tornati a casa con una prestigiosa medaglia iridata al collo. Ieri, domenica 18 settembre, ad Olbia il tricolore ha sventolato con la conquista della medaglia d'oro nella categoria Runabout GP4 Ladies, ad opera di Naomi Benini, forlivese dell’H2O Racing Team, classe 2007.

Grandi festeggiamenti per questo primo prestigioso titolo, ottenuto da Naomi Benini grazie alla vittoria della gara sarda; un meritato successo per questa giovane talentuosa rider che gareggia da appena tre anni. (Per la cronaca, Naomi “Mimi” Benini è figlia dell’ex pilota di moto d’Acqua Raffaele e sorella minore di Matteo, anche lui impegnato ad Olbia nel Mondiale.) Sul podio della Run. GP4 Ladies accanto all’azzurra, sono salite la francese Clara Muchembled e la ceca Nikola Dryjakova (rispettivamente argento e bronzo iridato). Appena fuori podio, 4° classificata sulle 14 partecipanti, Arianna Urlo, la romana del CSR Promotion. Ottimi risultati per l’Italia nel Mondiale Aquabike anche da parte di altri piloti azzurri saliti sui podi finali delle rispettive classi.

Nella Runabout GP4 maschile, è arrivata la medaglia di bronzo per Davide Pontecorvo, il napoletano di Pozzuoli del Fly Motor Show, classe 2002, che ha vinto la gara sarda. Il titolo mondiale 2022 della Run. GP4 se l’è aggiudicato il forte estone Mattias Siiman, davanti al ceco Petr Dryjak (argento) e a Pontecorvo (Bronzo). Andrea Guidi (torinese, classe 1998, portacolori del Jet Revolution) ha conquistato invece l’argento mondiale della Ski Division GP2. Una grande e meritata soddisfazione per questo forte pilota, che già lo scorso anno si era aggiudicato la stessa medaglia nell’europeo UIM-ABP Aquabike. Ad Olbia, l’oro e bronzo mondiale della Ski Division GP2 sono andati rispettivamente al portoghese Goncalo Oliveira Rodrigues e all’estone Mattias Reinaas. Buon 6° posto finale per il forlivese Matteo Benini.

Il romano Roberto Mariani (Jet Revolution) ha chiuso 2°assoluto nel Mondiale Freestyle ottenendo la medaglia d’argento, dietro all’emiratino Rashid Al Mulla che, invece, si è aggiudicato il titolo 2022 con nove punti di vantaggio sul freestyler romano. Bronzo iridato al marchigiano Alberto Camerlengo (Circolo Nautico Marina4). Infine, è arrivata una medaglia (quella d’argento) anche nel Mondiale in tappa unica della Ski GP4. Ad ottenerla è stato Lino Brusadin (pordenonese dell’H2O Racing Team); il titolo è finito nelle mani del campione estone Mattias Reinaas. L’elenco completo di tutti i piloti partecipanti, tra cui i 34 riders azzurri che hanno dato lustro alla motonautica italiana,

advertising
PREVIOS POST
B&G, Simrad Yachting, Lowrance e C-Mapportano al Salone di Genova
NEXT POST
TecnoRib al Salone Nautico di Genova 2022 con Pirelli 50