Concorso Tutti a Bordo

Concorso Nazionale, Tutti a bordo: anno scolastico 2021-2022

Istituzioni

04/11/2021 - 13:27
beneteau
beneteau

Il Ministero dell’Istruzione e la Lega Navale Italiana (LNI) hanno indetto per l’anno scolastico 2021/2022 il Concorso Nazionale “Tutti a bordo, nessuno escluso!”, rivolto agli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado, statali e paritarie.

Il progetto si pone il fine di diffondere la cultura dell’attività motoria e sportiva come strumento di inclusione sociale dei ragazzi con disabilità ma anche con disagio psico-sociale. Gli studenti potranno riflettere su come la pratica sportiva, opportunamente condotta, ed in particolare gli sport nautici, permettano di rimuovere le barriere, i pregiudizi, le limitazioni culturali, che troppo spesso impediscono alle fasce più disagiate l’accesso allo sport ed in particolare alle attività nautiche. A tal fine, si richiede ai candidati di immaginare o raccontare per esperienza diretta come le situazioni di emarginazione che purtroppo si verificano nella quotidianità possano essere superate grazie all’inclusione in un unico ideale equipaggio in cui, attraverso l’attività in mare, tutti possano sentirsi uguali, accolti, apprezzati e guidati.

La Lega Navale Italiana è da sempre al fianco di chi vuole avvicinarsi al mare senza barriere fisiche, motorie, sociali, psicologiche, infrastrutturali, in linea con una missione che dura da 124 anni. Con questa iniziativa il Ministero dell’Istruzione e la Lega Navale si propongono pertanto di favorire all’interno delle scuole la diffusione della cultura del mare in tutti i suoi aspetti, sportivi ed educativi fornendo anche l’opportunità di momenti divulgativi/formativi per avvicinare il più possibile i ragazzi alle tematiche dell’inclusione.

Allo scopo gli istruttori delle Sezioni della Lega Navale saranno disponibili ad intervenire direttamente nelle classi per raccontare alle scolaresche degli Istituti scolastici che parteciperanno al Concorso le loro esperienze ed i risultati ottenuti nei vari progetti di nautica solidale che la Lega Navale da sempre sostiene.
Agli alunni che risulteranno vincitori nelle varie categorie la LNI offrirà la possibilità di partecipazione ad un corso di vela presso una delle Sezioni o presso un Centro Nautico Nazionale.
 

PREVIOS POST
MNE Ceresio 1931: risparmiata la prima tonnellata di CO2
NEXT POST
TecnoRib, piena attività del nuovo stabilimento produttivo