Mondiale UIM XCAT: Team GB si impone nella prima prova del Campionato

Mondiale UIM XCAT: Team GB si impone nella prima prova del Campionato

Mondiale UIM XCAT: Team GB si impone nella prima prova del Campionato

Sport

02/05/2023 - 11:20

Lo spettacolo della motonautica e dell'XCAT, la categoria regina dell'offshore, ha infiammato i cuori gli appassionati nelle acque di Fiumicino. A largo di Roma, infatti, si sono tenute le due prove di apertura del Campionato Mondiale UIM XCAT 2023.

Gara 1 ha visto il successo del Team GB dal Regno Unito (Scott Williams e Martin Campbell), che ha preceduto gli svedesi di Swecat (Sebastian Groth e Svenne Jansson) e il team italiano Consulbrokers (Alfredo Amato e Luca Betti). In Gara 2, invece, si sono imposti gli emiratini di Fazza (Arif Al Zaffain e Nadir Bin Hendi). A completare il podio ci hanno pensato il Team GB (Scott Williams e Martin Campbell) e gli italiani dell'HPI Racing Team (Rosario Schiano Di Cola e Giuseppe Schiano Di Cola).

Dopo le due prime prove del Campionato Mondiale UIM XCAT 2023, a guidare la classifica generale c'è il Team GB dal Regno Unito (Scott Williams e Martin Campbell) con 65 punti, seguito dagli svedesi di Swecat (Sebastian Groth e Svenne Jansson) con 52 e dagli italiani dell'HPI Racing Team (Rosario Schiano Di Cola e Giuseppe Schiano Di Cola) a quota 48. Seguono gli emiratini di Fazza (Arif Al Zaffain e Nadir Bin Hendi) a 35 punti, il team Q8 Oils del Kuwait (Abdullatif Al Omani e Bader Al Dousari) a 33, gli italiani di Consulbrokers (Alfredo Amato, Luca Betti) a 26 e i campioni uscenti del team italo-australiano 222 Offshore (Darren Nicholson e Giovanni Carpitella) a 18. Fermi a 0 i monegaschi di Superciccio (Tommaso Polli e Matteo Nicolini) e il team italiano Powerboat Team (Andrea Comello e Jan Cees Cortelland) che non hanno preso parte alla prova di Fiumicino.

Il Mondiale UIM XCAT ha l'autorizzazione della Federazione Italiana Motonautica, che ha assegnato l'evento alla sua affiliata Assoservices. L'organizzazione locale di questa gara è invece stata della Lega Navale di Fiumicino, del Presidente Armando Fortini. I costi organizzativi sono a carico di OPTA, l'Associazione dei team XCAT presieduta dal campione partenopeo Alfredo Amato. La fase finale del Campionato si svolgerà a dicembre 2023 a Dubai, dopo un'altra tappa italiana nelle acque di Marina di Pisticci, seguita dalle prove di Costanza in Romania e Varna in Bulgaria a giugno.

Ma oltre allo sport, Fiumicino ha vissuto anche una bellissima giornata di solidarietà. L'Associazione Stella Selene - che da anni svolge un servizio a favore della disabilità e del disagio e proprio a Fiumicino ha la sua sede - ha infatti donato alcune biciclette ai bambini del territorio. La consegna è avvenuta durante la due giorni di sport, suscitando emozione e ammirazione da parte dei presenti.

Per il pilota di motonautica Maurizio Schepici, neo primatista del record ottenuto proprio a Fiumicino, si è trattato di «un gesto bellissimo a favore dei meno fortunati». Raffaele Chiulli (Presidente UIM) ha sottolineato come «lo sport non è solo competizione, ma inclusione sociale e aggregazione: per questo dobbiamo far sì che sia un diritto di tutti. Mi auguro che questo bellissimo gesto di Stella Selene sia un segnale che deve essere recepito anche da altre discipline sportive. Li ringrazio per questo gesto di condivisione sociale».

Armando Fortini (Presidente della Lega Navale Italiana di Fiumicino) ha dichiarato: «Oltre all'aspetto sociale, questo appuntamento è stato anche un grande richiamo per il territorio. Voglio ringraziare Stella Selene che da tanti anni lavora sul territorio, facendo grandi cose soprattutto nel post-pandemia. Questo è stato un gesto stupendo e molto importante per le famiglie di Fiumicino, soprattutto le meno abbienti. La LNI di Fiumicino è vicina a questa filosofia e, anche grazie alla propria imbarcazione che è stata confiscata alla criminalità, svolge attività per far avvicinare i giovani ed i disabili alla vela e al mare»

«Per noi di Stella Selene – ha detto per voce dell'Associazione Silvia De Mari – è stato un enorme piacere donare queste biciclette. Da sempre siamo al servizio del disagio, del cittadino e del territorio. Abbiamo una serie di associazioni che lavorano insieme al fine di favorire l'integrazione e siamo lieti che questo gesto sia avvenuto in questo splendido contesto sportivo di assoluto valore mondiale».

 

PREVIOUS POST
Christopher Frank vince il 27° Trofeo Neirotti
NEXT POST
Rizzardi Yachts al Palma International Boat Show