Vitamina Veloce SiderAl

Vitamina Veloce SiderAl

La prima giornata del 151 Cetilar Trophy M32

Sport

27/05/2018 - 21:09
advertising

Il Porto di Pisa ha vissuto oggi un’intensa e colorata giornata all’insegna dello sport e del divertimento, con lo svolgimento di tre eventi legati alla 151 Miglia-Trofeo Cetilar, la regata di vela d’altura in programma giovedì 31 maggio, con partenza al largo tra Livorno e Marina di Pisa.

In mare i catamarani M32, impegnati nel secondo giorno del 151 Cetilar Trophy M32 (domani la conclusione), mentre a terra, da una parte i numerosi podisti accorsi a Marina di Pisa per partecipare alla prima edizione della 15.1 Run e dall’altra i bambini coinvolti nelle attività di 151 Bimbi a Vela, l’evento per avviare i più giovani alla vela istituito dallo Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa – co-organizzatore della 151 Miglia-Trofeo Cetilar insieme con lo Yacht Club Punta Ala e con la collaborazione dello Yacht Club Livorno, Porto di Pisa, Marina di Punta Ala e i partner PharmaNutra, SLAM, Rigoni di Asiago e Acqua dell’Elba.

Scesi in acqua nella tarda mattinata, gli M32 hanno disputato in totale sei prove (una delle quali con ospiti a bordo, non valida per la classifica), con vittorie di giornata per l’inglese GAC Pindar di Peter Nicholas (a bordo Ian Williams), lo svizzero Section 16 di Richard Davies e Vitamina Veloce SiderAL, lo scafo portato da Andrea Lacorte con a bordo i campioni iridati match race, gli australiani Torvar Mirsky e Cameron Seagreen, in regata per lo YC Repubblica Marinara di Pisa. In classifica, a una giornata al termine del 151 Cetilar Trophy, Pindar precede gli stessi Section 16 e Vitamina Veloce SiderAL.

Notevole il successo di 151 Bimbi a Vela, che ha coinvolto tanti bambini tra giochi da tavolo, disegni, regate di modelli telecomandati e prove su un simulatore, un approccio ludico alla vela (e propedeutico ai corsi estivi organizzati dallo YCRMP), che ha lasciato il segno tra i ragazzi presenti.

Così come è stata grande la risposta degli appassionati di corsa al richiamo della 15.1 Run, la gara non competitiva, valevole per il Trofeo delle Tre Province, che si è sviluppata su tre percorsi - 15.1, 7 e 3 Km – con organizzazione curata da PharmaNutra SPA insieme con l’ASD Leaning Tower Runners e un contributo speciale donato all’Associazione Per Donare la Vita Onlus presieduta da Giuseppe Bozzi.

Un evento che ha riunito quasi 500 tra podisti e semplici amatori, intere famiglie comprese, che a fine gara hanno trovato ad attenderli i massaggiatori messi a disposizione da PharmaNutra nella sua classica pagoda blu e bianca griffata Cetilar® e le merende offerte da Rigoni di Asiago nel suo stand allestito al Porto di Pisa.

Il lungo, primo week end della 151 Miglia-Trofeo Cetilar si chiude domani con le ultime regate del 151 Cetilar Trophy M32. Poi, giovedì prossimo, la partenza della 151 Miglia vera e propria, preceduta dalla 151 Dance Parade di mercoledì sera, la grande festa in programma sempre al Porto di Pisa.

advertising
PREVIOS POST
Oman Air per difendere il titolo di Campione del Mondo GC32
NEXT POST
Sarà lotta a due per il Mondiale GC32?