151 Miglia-Trofeo Cetilar 2024: domani la partenza da Livorno

151 Miglia-Trofeo Cetilar 2024: domani la partenza da Livorno

151 Miglia-Trofeo Cetilar 2024: domani la partenza da Livorno

Sport

29/05/2024 - 17:54

È una 151 Miglia-Trofeo Cetilar da record, quella chedomani, alle due del pomeriggio,prenderà il via da Livorno, quindicesima edizione di un evento organizzato da Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa, Yacht Club Punta Ala e Yacht Club Livorno, diventato un appuntamento immancabile per tutti gli appassionati di vela d’altura.

Sono infatti ben 242, per un totale di circa 3000 velisti, le barche iscritte che domani, al largo di Livorno, sono attese lungo le 151 Miglia di un percorso che quest’anno, a causa di previsioni meteo piuttosto impegnative all’altezza della Corsica – dove sono previsti venti forti e mare formato - ha subito qualche cambiamento, pur mantenendo intatta la lunghezza totale.

Dopo la partenza da Livorno e il consueto passaggio alla boa posizionata all’altezza del Porto di Pisa, infatti, quest’anno la flotta dovrà affrontare i passaggi alla Gorgona, Capraia, Pianosa, Montecristo e Formiche di Grosseto, prima del classico arrivo al Marina di Punta Ala, dove i primi sono attesi nella notte tra giovedì e venerdì, evitando quindi il passaggio all’isolotto della Giraglia.

“Le condizioni meteo previste ci hanno imposto un cambiamento di percorso, rispetto alla rotta classica, perché uno dei cardini della 151Miglia è la sicurezza dei suoi partecipanti. Mandare tutti gli equipaggi in Giraglia, con le attuali previsioni, sarebbe stato un rischio”, ha spiegato Roberto Lacorte, Presidente dello Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa. “La decisione è stata presa per tutelare i partecipanti e fargli vivere una 151 Miglia divertente, ma senza correre pericoli inutili”.

Tra le barche di rilievo attese domani in acqua e in corsa per la vittoria del Trofeo Challenge riservato al vincitore in tempo reale, il Maxi di 100’ Arca SGR di Furio Benussi, assoluto protagonista delle regate più importanti in Mediterraneo e già vincitore della 151 Miglia nel 2021 e 2022, il Mini Maxi a foilFlyingNikka, i Maxi Oscar 3, Atalanta 2, Nice e Cippa Lippa X.

Tappa del Campionato Italiano Offshore, dell’IMA 2024Mediterranean Maxi Offshore Challenge e del Trofeo Arcipelago Toscano, la 151 Miglia è organizzata con il consueto supporto dello sponsor Cetilar®, brand della casa farmaceutica PharmaNutra, dell’official timekeeper TAG Heuer e dei partner Forniture Nautiche Italiane, CrewPro, Culligan, Namira-Villa Rondini, Benetti, Porto di Livorno 2000, Porto di Pisa e Marina di Punta Ala.

PREVIOUS POST
Velista dell’Anno FIV 2024: Giangi Razeto firma l'Oscar della Vela
NEXT POST
50° La Cinquecento Trofeo Pellegrini: la flotta a metà percorso