Provezza e Platoon alla contesa finale della 52 Super Series 2023

Provezza e Platoon alla contesa finale della 52 Super Series 2023

Provezza e Platoon alla contesa finale della 52 Super Series 2023

Sport

13/09/2023 - 13:22

La 52 Super Series Puerto Portals Sailing Week sarà teatro di uno degli scontri più emozionanti per il titolo nella storia della 52 Super Series. Il turco Provezza, capocordata e vincitore di due dei quattro eventi disputati quest'anno e il tedesco Platoon, neo campione del mondo TP52 e vincitore degli ultimi due eventi disputati, saranno protagonisti di un avvincente duello.

Il quinto e ultimo evento della 52 Super Series 2023 riunirà ancora una volta l'intera flotta. Undici team di otto nazionalità si sfideranno per la gloria nella 52 Super Series Puerto Portals Sailing Week, l'ottava visita del TP52 al porto turistico di Maiorca nella storia di quello che è considerato il miglior circuito di Gran Premio di monoscafi al mondo.

Provezza di Ergin Imre arriva con 18 punti di vantaggio. La barca turca ha vinto le prime due regate della stagione (Saint-Tropez e Scarlino) e si è classificata seconda nelle due successive (Minorca e Barcellona). Essendo il team più costante della stagione, Provezza è probabilmente la favorita per unirsi ai tre team che finora hanno vinto uno o più 52 titoli Super Series: Quantum Racing, Azzurra e Sled.

Ma il leader del circuito non avrà vita facile. Platoon, armato e timonato da Harm Müller-Spreer, è in agguato dopo aver compiuto una spettacolare rimonta rispetto al settimo posto occupato ad inizio stagione. Arriva a Puerto Portals dopo aver vinto la Menorca 52 Super Series Royal Cup a giugno e il Rolex TP52 World Championship in un magistrale ultimo exploit a Barcellona a fine agosto. L'equipaggio di Harm Müller-Spreer punta a un titolo stagionale che gli è sfuggito in cinque occasioni quando è arrivato secondo e terzo.

Sulla carta le statistiche sembrano favorire Provezza. Hanno vinto la loro prima regata delle 52 Super Series a Puerto Portals nel 2017 e, oltre ad avere una velocità ragguardevole, quest'anno sembrano avere una marcia in più, annoverando nel loro equipaggio uno dei velisti locali più esperti, Nacho Postigo, la cui conoscenza della baia è leggendaria.

Ma Platoon arriva in una forma e progressione incredibile, e sarà un temibile rivale. L'argentino Guillermo Parada, quattro volte campione della 52 Super Series ed ex skipper di Azzurra, è forse l'osservatore più esperto, imparziale ma con un piede in entrambe le parti. Suo fratello Cole è il tattico di Provezza, ma nessuno meglio di lui conosce l'effervescente tattico Italiano di Platoon, Vasco Vascotto, che fu tattico di Azzurra.

L'opinione di Parada:

"Sono le due barche più veloci di questa stagione. Provezza è stato il più veloce fin dalla partenza con la sua nuova chiglia, nuove vele e nuovo equipaggio; Platoon è stato lento a trovare la giusta forma. Quindi, con quasi 20 punti di vantaggio in classifica generale, Provezza deve perdere qualche punto e Platoon deve vincere molto. Ma come sappiamo le prove sono dieci e Provezza è in una buona posizione. Non devono commettere grossi errori. Se riescono a eguagliare Platoon nei primi due giorni, dovrebbero essere al sicuro. Se fossi Provezza starei vicino a Platoon e proverei a fare gli stessi punti. E se hai l'opportunità di colpirli (virare o strambare sopra di loro) lo fai. Provezza ha un piccolo vantaggio in termini di velocità rispetto a Platoon e, se riescono a partire davanti, hanno la possibilità di stare davanti. Ma Vasco ha così tanto talento che farà tutto il possibile per rimuovere quegli ostacoli dal suo cammino. Entrambi hanno il vantaggio che c'è una grande differenza di punti con il terzo. Si controlleranno a vicenda e lì vedo il vantaggio di Provezza".
Provezza intende continuare con lo stesso approccio, gli stessi processi tattici da inizio stagione. Nacho Postigo spiega:

"Ci sentiamo fiduciosi. E' un peccato aver perso il titolo di campione del mondo, lo avevamo in tasca fino all'ultima prova. Ma non hanno vinto per caso, hanno spinto, hanno navigato bene e hanno vinto. E avremmo preferito lasciare Barcellona con 18 punti di vantaggio e perdere il titolo mondiale, piuttosto che avere il titolo mondiale e dieci punti di vantaggio".
Il meteo può essere un fattore determinante, come ricorda il navigatore di Provezza:

"Non possiamo dare nulla per scontato, settembre nella baia di Palma può essere molto complicato. Potrebbe essere una bellissima settimana di sole con brezza marina, ma abbiamo appena avuto una settimana di pioggia e calma".
Vincitore delle ultime due tappe, Vasco Vascotto è in ottima forma, ma sa che le probabilità sono contro la sua squadra, Platoon:

"Non vedo l'ora di essere a Puerto Portals, è così legato alla classe TP52 che mi trovo bene lì. Provezza ha un grande vantaggio, ma vincere il titolo mondiale ci ha dato nuova forza e ci ha ricordato che possiamo fare cose buone. Questo circuito ha costantemente dimostrato che nessuna leadership è sicura, che a nulla si può mai rinunciare. Su Platoon lotteremo fino alla fine, ogni tappa si è conclusa nelle ultime regate dell'ultimo giorno, e penso che anche questa sarà la stessa cosa. Dipenderà molto dalle condizioni meteo, fa ancora molto caldo nel Mediterraneo e vedremo che effetto farà sul meteo".
Molto serrata la battaglia per il terzo posto tra Quantum Racing powered by American Magic dell'americano Doug DeVos e Gladiator del britannico Tony Langley, separati da un solo punto dopo quattro tappe.

Quantum Racing powered by American Magic ha sofferto in questa stagione dopo aver perso il suo tattico John Kostecki a causa di un infortunio all'occhio poco prima di Scarlino. Per questo motivo in ogni evento ha schierato afterguard diversi. A Puerto Portals recupereranno l'americano, che salperà con Víctor Díaz de León come stratega e il nuovo navigatore, Nico Sanfelici.

Il gran finale della stagione mostrerà interessanti cambiamenti in diverse squadre. Sled di Takashi Okura (campione del circuito e del mondo nel 2021) recupererà nel suo team di poppa l'italiano Francesco Bruni, timoniere di Luna Rossa in Coppa America; Paprec di Jean Luc Petihuguenin, schiererà la tre volte campionessa del mondo di Match Race Pauline Courtois sarà al timone, mentre Bouwe Bekking sarà su Alpha+.

Il programma della 52 SUPER SERIES Puerto Portals Sailing Week inizia lunedì 18 settembre, con la giornata di allenamento ufficiale. Le regate a punti si svolgeranno con un massimo di dieci prove tra martedì 19 settembre e sabato 23 settembre.

 
PREVIOUS POST
Cannes 2023: la rotta tracciata da Azimut per ridurre le emissioni di CO2
NEXT POST
Nel weekend torna ChioggiaVela con Bart's Bash e Meteorosa