Seconda tappa della Kinder Cup Optimist

Scheidt e Mortillaro sono i vincitori della Kinder Cup Optimist

Sport

01/05/2022 - 18:15
slam
slam

Dal 29 aprile al 1 maggio si è svolta la seconda tappa della Kinder Cup Optimist.
Dopo Crotone è la Fraglia Vela Malcesine ad ospitare i giovani e promettenti timonieri da tutta Italia.
La manifestazione, organizzata in collaborazione con la Classe Italiana Optimist, ha portato a Malcesine 115 Cadetti e ben 305 Juniores, provenienti da tutte 15 le zone FIV nazionali.

Nelle 3 giornate di regata sono 8 le prove portate a termine per la Divisione A Juniores, divise in 4 batterie nei primi 2 giorni di qualificazioni e in 4 flotte di finale l'ultimo giorno.
5 le prove per concluse invece per la Divisione B Cadetti.

Nel primo giorno caratterizzato da una bella Ora, il classico vento da sud, e da un sole splendente, vengono disputate 3 prove per ogni flotta.
Tomaso Picotti (Fraglia Vela Peschiera) con un percorso netto diventa il leader di giornata per la flotta Juniores davanti a Erik Scheidt (Fraglia Vela Riva) e Sviatoslav Madonich (Ukrainian Optimist Sailing Team). Bianca Marchesini (Fraglia Vela Malcesine) al primo posto femminile. Nella flotta Cadetti invece ad imporsi è Edoardo Ghetti del Circolo Velico Tivano.
Leggera beffa nella seconda giornata, quando il vento da sud salito regolare si è poi affievolito ritardando le procedure della quarta partenza.
Dopo una leggera attesa il vento ha ripreso a soffiare regolare con 12 nodi costanti, aggiundendo al programma ulteriori 2 prove per la Divisione A degli Juniores e 1 prova per la Divisione B dei Cadetti.
Erik Scheidt (Fraglia Vela Riva) prende il comando per non lasciarlo più mentre in testa tra i Cadetti balza Antonino Mortillaro (Vela Club Palermo).
Al rientro l'attesa è tutta per l'estrazione della barca Nautivela, offerta da Kinder Joy of Moving; ad introdurre questo momento la velista Cecilia Zorzi, portavoce in tema di sensibilità ambientale.
Il fortunato vincitore è il cadetto Nicolò De Santis del Tognazzi Marine Village.

Seconda tappa della Kinder Cup Optimist.

Terzo giorno con sveglia al mattino presto e primo segnale di avviso alle ore 9.00, sfruttando al massimo il Peler!
Con le ultime 3 prove si conferma vincitore della 2^Tappa della Kinder Cup Erik Scheidt (Fraglia Vela Riva), seguito da Sviatoslav Madonich (Ukrainian Optimist Sailing Team). Chiude il podio Tomaso Picotti (Fraglia Vela Peschiera). Primo posto femminile per Emilia Salvatore (Fraglia Vela Desenzano). Premio al primo timoniere nato nel 2011 a Irene Faini (Circolo Nautico Brenzone).
Il podio Cadetti vede al primo posto Antonino Mortillaro (Vela Club Palermo), Nibbi Giorgio (Circolo Nautico Sanbenedettese) e Filippo Noto (Società Canottieri Marsala).
Primo posto femminile per Dallò Giulia (Circolo Velico Tivano). Premio al primo timoniere nato nel 2013 a Nicolò Lonardi (Fraglia Vela Malcesine).
Il testimone passa ora al Club Nautico Arzachena per la terza delle cinque tappe, prevista dal 3 al 5 giugno.

PREVIOS POST
Diego Negri vince lo Star Championship Napoli 2022
NEXT POST
Strepitoso risultato per Harahel a LaDuecento 2022