Tutti a Cervia per la terza edizione del Memorial Antonelli riservato ai J24

Tutti a Cervia per la terza edizione del Memorial Antonelli

Sport

slam
slam

Appuntamento questo fine settimana, sabato 19 e domenica 20 marzo, nel mare di Cervia per la terza edizione del "Memorial Antonio Antonelli-Trofeo Challenge Regata con partenza a squadre Classe J24", manifestazione riservata alle imbarcazioni J24, voluta dal Circolo Nautico Amici della Vela Cervia e dalla moglie Francesca Focardi per ricordare l'armatore e timoniere di Kismet, un grande amico della Classe J24 e del mondo della Vela, una persona unica e uno stimatissimo professionista prematuramente scomparso nel 2016.

"Quest'anno, per la terza edizione del trofeo a squadre Memorial Antonio Antonelli sarà adottata una formula differente con squadre di quattro barche per rendere ancora più di divertente e combattuta la regata. Ne vedremo delle belle!- ha commentato il Capo Flotta della Romagna, Massimo Frigerio, co-armatore di Ita 473 Magica Fata insieme a Viscardo Brusori e Claudio Colombi -Le due edizioni passate sono state vinte dalla coppia Jay Kay e Magica Fata e da Marbea e Magica Fata. Erano squadre due contro due."

Nel rispetto delle disposizioni per il contrasto e il contenimento della diffusione del Covid-19, l'Albo Ufficiale dei Comunicati sarà solo on line al link del circolo organizzatore: https://www.circolonauticocervia.it/regate/5-trofeo-memorial-antonio-antonelli-2022
o visibile attraverso l'app Myfedervela.o https://www.racingrulesofsailing.org/documents/3446/event?name=memorial-antonio-antonelli- trofeo-challenge.

La composizione delle squadre verrà estrapolata dalla classifica finale del Campionato Invernale Classe J24 Memorial Stefano Pirini appena concluso -e vinto da Ita 450 Marbea armato da Stefano Palazzi e timonato da Andrea Collina-, in base al numero di imbarcazioni iscritte.

Sabato 19, il segnale di avviso delle prove in programma sarà dato alle ore 13. Le regate proseguiranno anche domenica e l'orario di partenza sarà comunicato entro le ore 19 del giorno precedente. Non potranno essere corse più di quattro prove al giorno per ciascuna barca.

La prima squadra classificata sarà premiata con il Trofeo Challenger ma verrà consegnato un premio a tutte le squadre partecipanti.

E' previsto un Pasta Party per tutti gli atleti partecipanti al termine di ogni giornata di regata.
"E' davvero una bella iniziativa- ha commentato Francesca Focardi -da appassionata di vela ne sono davvero felice."

PREVIOS POST
Al via la costruzione di Veloce 32 RPH by Vittoria Yachts
NEXT POST
Codecasa: il nuovo progetto Falco 24 yacht Open di 26 metri