J24 Ita 428 Pelle Rossa di Gianni Riccobono

Il Circuito Nazionale J24 riparte il 26 e 27 marzo da Anzio

Sport

slam
slam

Si sono appena conclusi il XLVII Campionato Invernale del Golfo di Anzio e Nettuno e il Trofeo Roberto Lozzi, vinti rispettivamente dal J24 del Centro Vela Altura Napoli ITA 416 La Superba timonato da Ignazio Bonanno e da Ita 428 Pelle Rossa di Gianni Riccobono, che per il Circolo della Vela di Roma, sotto l’egida della Federazione Italiana Vela, e con la collaborazione della  LNI sez. di Anzio e del RCC Tevere Remo è già tempo di rimettere in moto la macchina organizzatrice.

Dopo la pausa imposta dalla panedemia, infatti, saranno anche quest’anno le acque antistanti Anzio ad ospitare nel fine settimana del 26 e 27 marzo la Regata Nazionale J24, tappa d’apertura del Circuito Nazionale J24 che, articolato su nove manche da marzo a novembre, assegnerà nuovamente il Trofeo J24 al miglior Timoniere-Armatore e il Trofeo Challenge Perpetuo Francesco Ciccolo, indimenticabile Presidente prematuramente scomparso al primo classificato del Circuito Nazionale senza considerare gli scarti.

Le istruzioni di Regata saranno pubblicate sull’Albo Ufficiale dei Comunicati online entro le ore 21 del 25 marzo.

Jumping Jack Flash
Jumping Jack Flash

Il programma prevede per sabato 26  marzo lo Skipper meeting alle ore 11 presso il Circolo della Vela di Roma e il segnale di avviso della prima prova alle 12:30.

Le regate (ne sono previste un massimo di sei e ne verranno disputate non più di tre al giorno), proseguiranno anche nella giornata seguente. Al termine si svolgerà la premiazione delle prime tre imbarcazioni classificate.

La Tappa sarà valida se saranno effettuate almeno tre regate e con quattro o più prove sarà applicato uno scarto.

Le imbarcazioni saranno ormeggiate a partire da venerdì 25 marzo o dalla mattina di sabato 26 marzo presso le banchine dei Circoli organizzatori o nei posti messi a disposizione dalla Capo d’Anzio.
I carrelli stradali delle imbarcazioni provenienti da fuori dovranno essere parcheggiati su via Porticciolo Pamphili e dovranno esporre un talloncino da ritirare presso la Segreteria del Circolo della Vela di Roma.

“Mi auguro che partecipino equipaggi anche dalle altre Flotte per rendere ancora più interessanti e competitive le regate nello splendido campo di regata di Anzio.” ha commentato il Consigliere della Classe J24 e armatore di Pellerossa della Flotta romana J24, Gianni Riccobono. Soddisfazione per la ripresa del Circuito Nazionale è stata espressa anche da parte del Presidente della Classe Italiana J24 Pietro Diamanti che invita tutti gli equipaggi a partecipare numerosi a questo primo appuntamento: “Dopo due anni di sosta forzata riprende finalmente il nostro Circuito con tappe in tutta la Penisola e con la premiazione finale del vincitore della classifica e del miglior armatore-timoniere. Invito tutti gli equipaggi a festeggiare insieme questa ritrovata “quasi-normalità” rispondendo numerosi all’invito degli amici di Anzio. Buon vento a tutti gli appassionati del J24.”

J24_Bolina_onde Foto Giuseppe Lupinacci
J24_Bolina_onde Foto Giuseppe Lupinacci
PREVIOS POST
Ischia, seminario: figure professionali della nautica e certificazioni
NEXT POST
Temo, il nuovo motore fuoribordo elettrico long-tail