Tra un mese la flotta J/70 sarà di scena a Punta Ala per l'apertura della J/70 Cup 2022

Tra un mese J/70 sarà di scena per l'apertura della J/70 Cup

Sport

Da J/70
22/03/2022 - 10:35
slam
slam

A un mese esatto dalla prima ufficiale della J/70 Cup 2022, fervono i preparativi in vista di una grande stagione Europea di quella che, senza dubbio, è la classe one design più attiva a livello globale. Attività che riguardano ogni singolo livello, a partire da quello prettamente organizzativo, con la pubblicazione della Notice of Race e delle iscrizioni, sino ad arrivare a quelle che interessano i singoli team, intenti a continuare la preparazione tra acque interne e mare aperto.

Nel mentre, durante le scorse settimane, J/70 Italian Class ha scelto il nuovo management: Federico Siragna (PP Alphazer), eletto presidente, sostituirà Mauro Roversi (J-Curve), giunto al termine del suo mandato, mentre Massimo Rama (Jeniale-Eurosyetem) e Paolo Acinapura (Acina Sailing Team) sono subentrati a Vittorio Di Mauro (Plan B) e Federico Leproux (Alice) nel board della Classe.

Tra un mese la flotta J/70 sarà di scena a Punta Ala per l'apertura della J/70 Cup 2022
Tra un mese la flotta J/70 sarà di scena a Punta Ala per l'apertura della J/70 Cup 2022

La prima dichiarazione ufficiale di Federico Siragna è stata a favore del Consiglio uscente, salutato anche a livello social da un importante numero di appassionati: "Mauro Roversi, Vittorio Di Mauro e Federico Leproux hanno dimostrato che passione e dedizione fanno la differenza: hanno gestito la Classe nei difficili anni della pandemia e sotto la loro guida siamo stati in grado di regatare in sicurezza e divertendoci: penso che solo questo meriti un plauso. Per quanto riguarda l'elezione del nuovo Consiglio, ho accettato l'incarico di presidente con piacere e senso di responsabilità: la Classe J/70 gode da sempre di numeri importanti: va da sé che farli crescere sia un nostro obiettivo, ma ancor di più lo è mettere a terra con efficacia una serie di idee innovative che sono emerse nel corso dell'inverno. Tra queste, anche l'Alphazer Trophy EnergyStart che, tanto nel corso di ogni tappa quanto a livello stagionale, premierà il migliore interprete delle delicate fasi di partenza e andrà ad affiancarsi alla Garmin Cup come premio satellite".

In attesa di scoprire i dettagli della stagione man mano che saranno definiti, ricordiamo che la J/70 Cup 2022 si articolerà su un totale di quattro appuntamenti: alla frazione di esordio in programma a Punta Ala (22-24 aprile), dove lo scorso anno Claudia Rossi e Petite Terrible-Adria Ferries vinsero il Campionato Italiano mentre J-Curve di Mauro Roversi faceva suo il circuito, J/70 Italian Class ha deciso di far seguire le trasferte di Alassio (20-22 maggio), dove la flotta sarà di scena per la prima volta, quindi Rimini (17-19 giugno) e Riva del Garda (15-17 luglio).

La J/70 Cup 2022 è supportata da Lincoln International, Sail Racing, Alphazer, Garmin, Armare Ropes, Savona Shipyard, Girmi, Resolfin e Serena Wines. La J/70 Italian Class è orgogliosa di supportare le iniziative di OneOcean Foundation.

PREVIOS POST
Skagen Offshore Jacket ha vinto il German Design Award 2022
NEXT POST
Il programma di manutenzione della flotta Avenger della US Navy