Melges World League

La sfida parte domani con classe Melges 20 e sabato con Melges 14

Sport

07/04/2022 - 17:35
slam
slam

Tutto pronto sul campo di regata dello Yacht Club Isole di Toscana a Marina di Scarlino per la prima sfida tra boe nella lunga stagione di regate One Design Melges World League.

Da venerdi a domenica nel Melges World League Tuscany Grand Prix, su quello che è unanimemente considerato come uno dei migliori spot da regata di tutto il Mediterraneo, si sfideranno due delle tre classi protagoniste della stagione Melges World League 2022 con i campioni del Melges 14 e del Melges 20; in attesa dell'esordio della flotta Melges 32 che entrarà in gioco nella Melges World League a partire dal prossimo appuntamento, in Adriatico, a Porto San Giorgio (dal 5 all'8 maggio).

Il Grand Prix di Marina di Scarlino inizierà dunque a svelare i nomi dei pretendenti al titolo di circuito per la classe Melges 20:, gli stessi nomi che quest'anno potranno ambire anche a dare la corsa alla corona iridata che verrà assegnata in Italia, a settembre, in Sardegna a Puntaldia . La pole position virtuale in questa stagione va ovviamente al veterano Fremito d'Arja di Dario Levi (con il triestino Stefano Cherin alla tattica) il detentore della Melges World League che si presenta al via come il team da battere e quale punto di riferimento per tutti i pretendenti al titolo.

Oltre al puro aspetto agonistico il primo evento di stagione Melges World League darà il via ad un rinnovato ed inedito percorso di promozione dei sempre più urgenti e fondamentali temi riferiti alla sostenibilità ambientale e alla difesa del mare; contenuti da sempre presente nella filosofia di tutti gli eventi Melges World League e propri di tutte le classi Melges. Queste, infatti, sono state tra i firmatari della prim'ora, nel 2017, della Charta Smeralda il codice etico di comportamenti a tutela dell'ambiente e del mare considerato come il punto di riferimento per tutti gli operatori del mondo "sailracing" e non solo. Un impegno quello di Melges Europe e di tutti i suoi velisti che permetterà di veicolare in ogni località ospitante gli eventi Melges World League, con particolare riguardo alle nuove generazioni, il messaggio di One Ocean Foundation.

Melges World League


Un'azione quella del mondo Melges che viene portata avanti al meglio grazie anche al pieno coinvolgimento e sinergia con tutti i partner del circuito e yacht club ospitanti che condividono con Melges la stessa missione: creare il miglior evento possibile per i regatanti e per il mare.

Il primo warning signal per la nuova stagione Melges World League è fissato per i Melges 20 venerdì 8 aprile alle ore 13.00

La Melges World League 2022 conta sul supporto di: Helly Hansen, Quantum, North Sails e Garmin, oltre che dai technical partners Free Ride Cosmetics, Equilibra, Rigoni di Asiago, Revì, Acqua Cedea, Azienda Agricola il Ponte, Birrificio Petragnolo, Dai Dai, La Bellanotte, Sabatini Gin, Caffè Toscano, FoodNess e le Formiche di Vettori.
Melges Europe e la Melges World League sostengono il messaggio di One Ocean Foundation avendo sottoscritto la Charta Smeralda.

PREVIOS POST
ll Portodimare inaugura la stagione con il Primaverile Meteor
NEXT POST
Colombo 40 Bellagio, by Centrostiledesign