Melges World League: da domani il via al Gaeta Grand Prix

Melges World League: da domani il via al Gaeta Grand Prix

Melges World League: da domani il via al Gaeta Grand Prix

Sport

08/06/2022 - 20:45
advertising

Il circuito di regate della Melges World League torna protagonista da domani a domenica 12 con un gradito ritorno sul campo di regata di Gaeta che già in passato aveva ospitato con successo le flotte Melges.

Il Gaeta Grand Prix, organizzato da Melges Europe in collaborazione con Yacht Club Gaeta e Base Nautica Flavio Gioia chiama a raccolta le classi Melges 32, 20 e 14 con la flotta dei più grandi che aprirà il programma agonistico domani seguito, da venerdì 10 giugno dai Melges 20 e sabato 11 dai Melges 14.

Per la classe Melges 32 questa di Gaeta è la seconda sfida stagionale dopo l'opening del mese scorso a Porto San Giorgio che ha visto il successo del team tedesco di Homanit che da corinthian ha messo in fila tutti gli avversari.

Per la flotta Melges 20 Fremito d'Arja di Dario Levi riparte da una solidissima leadership nella classifica di circuito dopo i due successi ottenuti nelle prime due tappe di stagione a Marina di Scarlino e a Porto San Giorgio.

Per la classe Melges 14 quello di Gaeta è il secondo appuntamento di stagione in cui Vanitè XXS di Mario Aquila si presenta al via come numero 1 del ranking.

Il primo start della quattro giorni di regate della Melges World League – Gaeta Grand Prix è fissato alle ore 13.00 di domani.


Le Melges World League 2022 contano sul supporto di: Helly Hansen, Quantum, North Sails, Garmin, Madonna di Campiglio così come i technical partner Free Ride Cosmetics, Equilibra, Rigoni di Asiago, Revì, Acqua Cedea, Azienda Agricola il Ponte, Birrificio Petragnolo, Dai Dai, La Bellanotte, Sabatini Gin, Caffè Toscano, FoodNess e le Formiche di Fabio Vettori.

Melges Europe and the Melges World League supportano il messaggio di One Ocean Foundation firmando la Charta Smeralda.

 

advertising
PREVIOS POST
Shaun Torrente vince la tappa di apertura del Formula 1 inshore
NEXT POST
Tutti i numeri dell’Ocean to Ocean RIB Adventure